Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 2 feb – Il portavoce, auto biografia di Rocco Casalino, purtroppo ha dovuto subire uno stop nella sua uscita causa crisi di governo. Questo è quello che sappiamo sin ad ora della pregiata opera letteraria che speriamo di leggere a breve.

Il portavoce di Casalino, opera “misteriosa”

Ancora non vediamo la copertina su Ibs e Mondadori Store, ma sappiamo diverse cose sulla biografia di Rocco Casalino: il prezzo  (17,90 euro), il titolo (Il portavoce) e la casa editrice, ovvero la Piemme. Sparita “misteriosamente” la sinossi del libro che parzialmente è possibile leggere grazie alla newsletter della casa editrice: “Rocco studia duramente, è il più bravo della classe, la matematica gli piace e gli riesce facile. Così, tornato in Italia, si iscrive alla facoltà di ingegneria”.

“Fame di farcela a tutti i costi”

“Tante vite vissute, tante lezioni imparate, tanta fame di farcela a tutti i costi: per diventare il portavoce di Giuseppe Conte e uno degli uomini più decisivi di questi anni (…) Non mi ha regalato niente nessuno, questo è sicuro. E se sono orgoglioso di dove sono arrivato non è tanto per il ruolo che ricopro ma perché non dimentico mai da dove sono partito, cioè dalle condizioni più svantaggiate dell’universo”. Insomma, Rocco e i suoi fardelli.

“Racconti e soprattutto segreti”

“Rocco è ambizioso ma è anche bravo, impara la comunicazione politica da Gianroberto Casaleggio, per poi cambiare quella del Movimento 5 Stelle, stando fianco a fianco con DiMaio e Di Battista, e cresce su, su fino ad arrivare alla carica attuale”. Parpiglia scrive su Giornalettismo che “nel libro il portavoce del premier non risparmia parole e racconti e soprattutto segreti sulla sua vita dentro e fuori la politica”. Pare che l’ex concorrente del Grande Fratello abbia scritto le proprie memorie in gran parte durante il primo lockdown. Al momento il titolo è super segreto.

L’anticipo di 100mila euro

Già a luglio, Dagospia lanciò un’indiscrezione relativa all’opera prima del master of puppets della comunicazione di Conte: Casalino avrebbe ricevuto un anticipo di 100mila euro per la sua biografia. La notizia non trovò tuttavia conferme presso Mondadori Editore, casa editrice presso la quale all’epoca si ritenne dovesse essere pubblicato il libro. Peccato per questa crisi di governo che ha rotto a Casalino le uova del paniere letterario!

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta