Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 ago — Aspira la consacrazione nell’ambiente del cinema porno gay professionista e si guadagna da vivere pubblicando contenuti sessualmente espliciti su Onlyfansfinché può: è Fabrizio Santamaria, il ragazzo calabrese «famoso» per aver scattato una foto oscena di fronte alla cattedrale di Noto, in Sicilia, che gli è costata una multa da diecimila euro per atti osceni.



A sedere per aria di fronte alla cattedrale di Noto

«Good morning! Do you know the famous cathedral? Sono una gran puttana, lo sai? Vieni a guardare con i tuoi occhi», ha twittato Santamaria a corredo della foto che lo ritraeva a natiche di fuori di fronte al simbolo culturale e religioso di Noto. La foto è stata scattata durante la notte. Profanare l’immagine di un gioiello barocco del XVIII secolo famoso in tutto il mondo calandosi le braghe e restando a culo per aria: che provocazione originale e coraggiosa. Sarà per questo che la foto — non c’è nemmeno da specificarlo — ha raccolto un numero elevato di like dai vari fan del Santamaria (qui il suo profilo Twitter, ma se non siete fan dei membri altrui e non vi esalta la visione di porno omosessuale vi consigliamo di non aprire il link) e dai vari accoliti Lgbt che hanno ricondiviso la fotografia. 

Black Brain

Una multa decisamente salata

Tanta notorietà gli si è però rivoltata contro. La foto dell’incursione di Noto, infatti, ha fatto il giro del web, per poi finire diritta sulla scrivania degli inquirenti che si sono attivati per identificare il burlone, trovarlo e sanzionarlo. Non ci è voluto molto: Santamaria è molto famoso sui social, e in brevissimo tempo gli è stata notificata una multa da 10mila euro per atti osceni in luogo pubblico, per «atteggiamenti offensivi del pudore e della decenza». E’ stato lo stesso giovane ad annunciare di essere stato denunciato. Ostentando noncuranza, il ragazzo ha scritto: «Sono appena stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Ora posso ritenermi consacrato nel vero mondo del porno». Hai voglia a fare video per ripagare la sanzione ora…

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta