Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 26 apr – Aggiornamento giornaliero della Protezione civile sui dati del coronavirus in Italia. In netto, sensibilissimo calo il numero delle vittime: oggi sono state 260, 155 meno di ieri. Era dal 15 marzo, un mese e undici giorni fa, che non erano mai state meno di 300.  Il totale di decessi è di 26.644. Tornano però a crescere gli attualmente positivi, che dopo giorni di calo salgono a +256 unità. Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia arriva così a 197.675.

Dei 2.324 tamponi positivi rilevati oggi, la maggior è stata eseguita in Lombardia, e ha registrato 920 nuovi positivi (il 39,5% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni più colpite dal coronavirus, l’incremento di casi è di 241 casi in Piemonte (il 10,3%), 394 in Emilia Romagna, del 80 in Veneto e del 187 nel Lazio.

In netta discesa il numero dei ricoverati. In terapia intensiva si trovano oggi 2.009 persone, 93 meno di ieri. I sintomatici ospedalizzati sono 21.372, 161 meno di ieri. Aumentano però gli isolamenti domiciliari, 82.722 persone (+510 rispetto a ieri).
I guariti raggiungono quota 64.928, per un aumento in 24 ore di 1808 unità (ieri erano state dichiarate guarite 2622 persone). Le 35.278 persone attualmente malate in Lombardia sono distribuite così: 818 in terapia intensiva (+0), 8481 ricoverati con sintomi (-8), 25979 in isolamento domiciliare (+719). I morti totali sono 13325 (+56), i guariti 24398 (+171).

Aldo Milesi

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Vi è stata la carcerazione incostituzionale di un intero popolo per una qualsiasi virus poco mortale(ha fatto 25 mila morti-non tutti correlati con certezza al virus- rispetto a 60 milioni di persone fà lo 0.03%)
    Siccome il virus ha 14 giorni di incubazione si sarebbe dovuto vedere una diminuizione dei casi e della mortalità già dopo 2 settimane cosa che non è avvenuta.Anche negli USA non è stata dimostrata una riduzione della mortalita con il lockdown; anzi gli 8 stati che non lo hanno fatto hanno avuto meno positivi e meno morti in % rispetto a quelli che hanno fatto il lockdown (Tucker Carlson su Fox News di 2 gg fà)

Commenta