Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 15 ago – I casi di coronavirus aumentano ancora in Italia. Oggi sono stati rilevati infatti 629 nuovi positivi, mentre ieri erano stati 574. Un aumento netto dunque, con il ministero della Salute che nel quotidiano bollettino sull’epidemia ha riportato al solito i dati di ogni regione. Nelle ultime 24 ore le più colpite sono state il Veneto con 120 nuovi positivi, la Lombardia con 94 e l’Emilia Romagna con 71. Soltanto Trentino e Valle d’Aosta non hanno registrato nuovi casi. Oggi sono aumentati comunque anche in tamponi effettuati: quasi 7mila più di ieri.

Le vittime sono 4

Le vittime confermate nelle ultime 24 ore sono invece 4. In totale dall’inizio dell’epidemia in Italia sono morte 35.392 persone, poco meno della metà in Lombardia. In crescita anche il numero dei guariti: oggi +314. In totale, dopo aver contratto il coronavirus, in Italia sono guarite 203.640 persone. Aumentano poi gli attualmente positivi: sono in tutto 14.406, 157 più di ieri. Ma come abbiamo già rilevato ieri su questo giornale, l’incremento dei contagi non sta portando a un aumento dei pazienti ricoverati in ospedale. La buona notizia è insomma questa e dovrebbe far riflettere chi eccede nell’allarmismo.

In calo i ricoveri in ospedale

Di fatto la gran parte dei nuovi positivi risultano asintomatici o paucisintomatici, questo non significa dunque che il coronavirus non circola ma che fortunatamente la stragrande maggioranza dei nuovi contagiati non finisce in ospedale. Difatti, i ricoverati con sintomi oggi sono 764: 7 meno di ieri. E nelle ultime 24 ore è stato registrato anche un leggero calo in terapia intensiva, dove si trovano 55 pazienti in tutto: -1 rispetto alla giornata di ieri. Viceversa aumentano le persone in isolamento domiciliare, che sono in tutto 13.587: +165 rispetto a ieri.

Coronavirus, Italia

Alessandro Della Guglia

2 Commenti

  1. Ma se aumenta il numero dei tamponi mi sembra ovvio che debba aumentare anche il numero dei positivi.
    O no ?!!!!……..

Commenta