Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 25 apr – Bollettino quotidiano della Protezione Civile sull’emergenza coronavirus. In Italia le persone complessivamente risultate positive al Coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono arrivate ad essere 195.351, un dato in calo per il sesto giorno consecutivo. Di questi, 105.847 sono i contagiati attuali.

Il totale delle vittime è di 26.384, 415 in più di ieri: un dato in lieve, costante calo (460 giovedì, 420 ieri). Di questi, 163 si trovano in Lombardia, dove i contagi rallentano e soprattutto migliora la situazione su Milano dove nelle ultime 24 ore si sono registrati  solo 80 casi. In Lombardia i nuovi casi sono 713 per un totale che arriva a quota 71.968 positivi. Scendono a 724 i ricoverati in terapia intensiva (-32). Si registrano 2.622 persone guarite da ieri, per un totale di 63.120. Continua anche il calo – per il 21esimo giorno consecutivo – dei pazienti in intensiva: sono 2.102, 71 in meno rispetto a ieri. Degli attuali positivi, sono 21.533 gli ospedalizzati con sintomi – 535 in meno rispetto a ieri – e 82.212 sono in isolamento domiciliare. Questi ultimi per la prima volta calano con 74 isolati in meno.

I tamponi eseguiti sono 65.387 in più rispetto a ieri, per complessivi 1.707.743. Il numero complessivo di tamponi giornalieri include però anche quelli ripetuti, effettuati cioè dopo la malattia o l’isolamento domiciliare per determinare la guarigione del paziente. Sono invece 1.186.526 le persone sottoposte al test, al netto di quanti tamponi abbiano fatto, 38.676 in più rispetto a ieri.

Aldo Milesi

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Come dice anche Sgarbi in parlamento, dei 25 mila morti positivi al coronavirus non si hanno dati su quanti sono morti da coronavirus!!!Il numero è quindi gonfiato ad arte.
    Questa quarantena è stata programmata ad arte dalle elites occulte che creano in forma privata il denaro che usiamo e dai suoi burattini.Serve per incarcerarci,controllarci e distruggere l’economia cosi da poterci indebitare ancor piu’.Il sogno di ogni usuraio è una nazione sempre piu’ in indebitata che si puo’ comperare a due lire e tassare a sangue.Vogliono anche microchipparci come bestie con un vaccino inutile..Che la quarantena sia una truffa lo dimostra il fatto che non si puo’ ancora nemmeno camminare lontani da altri su una spiaggia o coltivare il proprio orto
    Ieri un video di Tucker Carlson di Fox News ha riferito che;
    -Non ci sono prove che la quarantena abbia ridotto i contagi negli USA
    -Gli 8 Stati USA che non hanno fatto la quarantena sono SOTTO la media dei casi e dei morti di coronavirus rispetto a quelli in lockdown!!!
    -In America da uno studio fasullo dell’ Imperial College si era stimato ad oltre 2 milioni i morti negli USA quando adesso le previsioni totali a fine epidemia sono di 60 mila(oltre 30 volte di meno!!).
    Le azioni intraprese anche in Italia dove non vi sono prove che la quarantena abbia ridotto la mortalita(inoltre già molti erano infettati prima come negli USA) sono reati veri e propri come abuso della credultà popolare con notizie basate su “opinioni” di singoli “scienziati”,privazioni incostituzionali della libertà,instaurazione per decreto dello stato di polizia,riduzione in povertà e alla fame,etc.etc. etc.

Commenta