Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 3 ago – Infuria la polemica intorno al soggiorno a Formentera di Giorgio Gori «paparazzato» sull’isola dal settimanale Chi assieme alla moglie Cristina Parodi. In pochi hanno infatti perdonato lo scivolone mediatico al primo cittadino di Bergamo, città simbolo dell’emergenza sanitaria dove il coronavirus ha mietuto uno dei più alti tributi di vittime del Paese.

Un pessimo spot pubblicitario

Con la crisi del settore turistico, messo a dura prova dalle restrizioni per chi viene dall’estero e dalla crisi economica che incombe sugli italiani, l’invito dei politici nostrani da mesi è uno solo: trascorrete le vacanze in Italia. Gli italiani hanno accolto di buon grado l’appello, aspettandosi, ovviamente, che la classe politica del Belpaese desse per prima l’esempio. E così è stato, per la stragrande maggioranza degli esponenti di governo, dei parlamentari e degli amministratori dello Stivale. Tutti, tranne il sindaco orobico, che da tempo va in vacanza alle Baleari – dove, va detto,  possiede una casa – e nemmeno quest’anno ha voluto rinunciare alla consueta puntatina, pur correndo il rischio di risultare un cattivo spot pubblicitario contro la necessità di supportare l’economia locale.

Gli italiani, e soprattutto i bergamaschi, non gliel’hanno perdonata. Pessimo tempismo e pessimo contesto. I cittadini della provincia più flagellata dal virus si aspettavano comparsate in qualche luogo turistico nostrano – magari i laghi, o proprio quella Val Seriana balzata tristemente agli onori della cronaca per l’altissimo numero di contagiati e vittime del coronavirus – , per pubblicizzare il turismo di prossimità, in una provincia che non ha nulla da invidiare a luoghi di villeggiatura più gettonati come l’Alto Adige, ad esempio.

Un’idea della Parodi

Ma il soggiorno a Formentera non è stata un’idea del sindaco. Qui c’è lo zampino della Parodi, che ha imposto il diktat della partenza per l’isola spagnola, come dichiarato da lei stessa nell’intervista rilasciata al settimanale diretto da Alfonso Signorini. «Piuttosto che soffermarsi sul dramma vissuto è fondamentale lavorare per la ripartenza», aveva dichiarato il sindaco dem pochi giorni fa. Parole a cui non hanno seguito i fatti, e il popolo web perdona difficilmente. E giù critiche. Chissà se è un caso che della vacanza a Formentera non ci sia traccia sui profili social di Cristina Parodi e del consorte.

Cristina Gauri

2 Commenti

Commenta