Il Primato Nazionale mensile in edicola

Desenzano del Garda, 6 nov – A Desenzano del Garda gli alunni di una quinta elementare cantano la Canzone del Piave. Quella che fino a un paio di decenni fa sarebbe stata considerata normalità, oggi è una notizia. Del resto l’attacco verso tutto ciò che viene considerato “identitario” è evidente. Anche celebrare la vittoria in una guerra, ricordando il sacrificio dei giovani italiani che l’hanno combattuta suscita indignazione se non addirittura uno “choc”

Una normalità “politicamente scorretta”

Bene dunque l’iniziativa “normale”, e per questo politicamente scorretta, dei docenti della classe 5A della scuola elementare Achille Papa di Desenzano del Garda in provincia di Brescia. Vedere gli alunni cantare la Leggenda del Piave in occasione del 4 novembre fa bene al cuore, soprattutto in questi tempi difficili. Come spiega la maestra all’inizio del video la canzone viene cantata “in base al progetto dei canti popolari e patriottici”.

Il video pubblicato su Facebook

Chissà che adesso non se ne esca il Berizzi della situazione condannando l’idea che dei bambini possano cantare una strofa come “non passa lo straniero!”. Al momento il video su Facebook sta riscuotendo un grande successo, centinaia di condivisioni e commenti per la maggior parte positivi. Tanti i complimenti per le maestre e i ragazzi.

Davide Romano

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta