Roma, 25 dic – Botte di Natale a Ercolano (Napoli). Una maxi rissa tra ragazzi è andata in scena in piazza Trieste la sera della Vigilia. Calci, pugni, urla, clacson suonati all’impazzata e traffico in tilt. Poco prima della tradizionale cena del 24 dicembre, nella città campana alle pendici del Vesuvio, un nutrito gruppo di giovani ha così scatenato l’inferno in piazza. Buona parte della scena, con decine di giovani intenti a picchiarsi, è stata ripresa dagli smartphone dei residenti, che dai balconi e dalle finestre delle case hanno filmato la rissa. Sui social il video è diventato immediatamente virale. “Guardate come si stanno picchiando”, si sente dire. E ancora: “Questa è Ercolano”.



Ercolano, rissa di Natale

La rissa è proseguita, tra auto in sosta e motorini in corsa, fino all’arrivo delle forze dell’ordine accorse per disperdere la folla ed evitare conseguenze peggiori. Adesso sull’episodio sono in corso le indagini dei carabinieri. Sulla vicenda è poi intervenuto anche il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto: “E’ una vergogna, quattro idioti hanno rovinato la magia del Natale. Noi acquisiremo le immagini, li rintracceremo e li puniremo. Quello che è accaduto non può rimanere senza colpevoli. I protagonisti di quelle scene di inaudita brutalità e violenza – ha detto il primo cittadino – non sono bravi ragazzi, ma criminali che non possono farla franca”. Il sindaco ha poi aggiunto che “quelle scene sono l’immagine più lontana da quelle che vorremmo rappresentasse Ercolano. In una città che si lascia alle spalle un passato di malavita organizzata, non possiamo consentire a dei criminali di rovinare l’immagine della nostra Ercolano”.

Ma dai commenti degli utenti sui social e stando a quanto riportato da alcune testate, sembra che ieri ad Ercolano vi siano state altre risse. Una di queste è stata segnalata in Corso Italia – non distante da piazza Trieste – dove sarebbe intervenuta la Polizia Municipale.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta