Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 6 giu – Da domani partono gli esami di terza media e ritornano – finalmente – in presenza.



Esami di terza media, tornano in presenza

Sono concluse le lezioni in Emilia Romagna, Marche, Veneto e Molise per gli studenti di terza media che già da domani iniziano gli esami. Gli studenti coinvolti saranno circa 570 mila e a differenza dell’anno scorso, si torna a farli in presenza.

Il calendario degli esami

Per uno studente di terza media su 4 gli esami inizieranno subito dopo la fine delle lezioni, ma gli altri non dovranno attendere molto: un altro 55% degli studenti inizierà gli esami dalla settimana successiva, ovvero dal 14 giugno in poi. Solo uno studente su cinque dovrà aspettare la seconda parte del mese.

Martedì 8 termineranno le scuole nel Lazio e in Valle d’Aosta, il 9 in Sicilia, Liguria e Umbria, il 10 in Toscana, Friuli Venezia Giulia e Abruzzo, l’11  la scuola terminerà in Basilicata, Piemonte e Puglia,  il 12 in Sardegna Campania e Calabria mentre l’ultima sarà Bolzano il 16 giugno.

Assembramenti e modalità

Per evitare assembramenti fuori dagli istituti molti presidi hanno emanato circolari con le quali scaglionano le uscite dei ragazzi, distanziandole di  un’ora l’una dall’altra. Gli esami di terza media non saranno “tradizionali” ma consteranno in un elaborato svolto dagli studenti e illustrato alla commissione. La novità è che si tornerà a farlo in presenza e non online come l’anno scorso. E questa modalità d’esame, senza la parte scritta, piace molto agli studenti: secondo Ansa, il 60% la promuove a pieni voti, solo il 20% avrebbe preferito ripristinare lo schema classico. Gli esami di maturità invece attendono 540 mila ragazzi dal 16 giugno.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Una volta, in alcune famiglie, il diploma di licenza elementare, si incorniciava e si teneva in bella vista appeso al muro.

Commenta