Il Primato Nazionale mensile in edicola

immigrati tirrenia JanasNapoli, 21 feb – Una vera e propria notte da incubo quella che hanno vissuto stanotte i passeggeri del traghetto Tirrenia sulla linea Cagliari-Napoli. Saliti a bordo della nave Janas, si sono trovati in compagnia di 50 immigrati clandestini, tutti destinatari di un decreto di espulsione e quindi tenuti a lasciare il territorio italiano entro 7 giorni, che hanno seminato il panico per tutta la durata della traversata.

Molestie anche sessuali, danni, furti, fino ai tentativi di aprire a forza le cabine: gli immigrati ospiti del traghetto non si sono fatti mancare niente, nonostante i tentativi del personale nel cercare di tenerli a bada. Il capitano dell’imbarcazione non ha quindi potuto far altro che allertare le forze dell’ordine, intervenute all’arrivo nel porto di Napoli alle 8.30 del mattino e al momento impegnati in una perquisizione a tappeto della nave al fine di identificare i responsabili della notte di terrore ed evitare che qualcuno di essi possa non ottemperare all’obbligo di abbandonare il territorio italiano.

Circostanza, quest’ultima, sulla quale è lecito nutrire più di qualche dubbio. Così come andrà fatta chiarezza sulle dinamiche che hanno portato ai fatti: come mai questi 50 immigrati erano a bordo della nave e perché, se destinatari di un decreto di espulsione, non erano accompagnati?

Nicola Mattei

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta