Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 21 set – Numeri da grande calciatore da una parte, pessime gesta da ladro dall’altra. Due vite da “separati alla nascita”, con opposte parabole. Se Antonio Cassano ha spesso incantato con le sue giocate in campo, il fratellastro Giovanni – pregiudicato – ha tentato invece di beffare i carabinieri dopo un furto di gioielli da 30mila euro in un appartamento di Sannicandro di Bari. Arrestato, è ora accusato di furto pluriaggravato in appartamento, plurime violazioni alla sorveglianza speciale (a cui è sottoposto), nonché possesso ingiustificato di grimaldelli, guida senza patente in quanto già revocata e uso di targa manomessa. Una serie di reati da far strabuzzare gli occhi.



Il fratellastro di Cassano dedito ai furti con scasso

Il 49enne Giovanni Cassano, detto “u curt”, sarebbe stato tradito anche dalla sua bassa statura. Le analisi delle telecamere di videosorveglianza del centro storico di Sannicandro, hanno difatti immortalato l’auto di alcuni malviventi. Alla guida c’era proprio lui, Giovanni Cassano, riconosciuto nelle immagini dalla sua conformazione fisica e da un tatuaggio. I carabinieri della Compagnia di Modugno hanno ritrovato l’auto all’interno di un box privato nel quartiere San Paolo di Bari. Nel veicolo c’erano diversi attrezzi da scasso: un piccone, un piede di porco, una bombola con miscelatore utilizzata per aprire casseforti e un jammer per inibire eventuali Gps.

I precedenti di “u curt”

Diversi i precedenti del fratellastro di Cassano. Nel 2013 ad esempio fu arrestato dopo aver partecipato a un colpo finito tragicamente. Il proprietario di un’abitazione di Noicottaro (Bari) presa di mira dalla banda sparò uccidendo uno dei malviventi. Mentre nel 2016 Giovanni Cassano finì di nuovo in manette per porto e detenzione d’arma da fuoco, violenza, minaccia, lesioni a pubblico ufficiale e ricettazione. L’allora 44enne, che in quell’occasione indossava giubbotto antiproiettile e parrucca da donna, puntò una pistola contro i poliziotti.

Alessandro Della Guglia



La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta