Il Primato Nazionale mensile in edicola

gadRoma, 7 mag – Con un tweet al veleno il presentatore televisivo Gad Lerner se l’è presa con la Valle d’Aosta: “Rifiuta di accogliere 79 profughi. La motivazione è che ne ospita già 62. Mi basta e avanza per non andarci più in vacanza”. Un’accusa diretta al governatore della regione autonoma Augusto Rollandin che ha annunciato di non poter più ospitare immigrati.



Puntuale la risposta del leader leghista Matteo Salvini via Facebook: “Il signor GAD LERNER ha minacciato di non andare più in vacanza in Valle d’Aosta, se non accoglieranno altri IMMIGRATI.
Che dramma, che rischio, che grave perdita. Fossi Valdostano, voterei Lega e festeggerei!!! Gad??? Ruspa.”

Ovviamente a tutti i frequentatori del web l’attacco di Lerner non è sfuggito ed ha visto un numero impressionante di battute e dure repliche. Anche Simone Di Stefano, vicepresidente di CasaPound e candidato alla presidenza della Regione Umbria con la lista Sovranità, è intervenuto sulla vicenda dalla sua pagina Facebook: “In viaggio verso la bellissima Val d’Aosta, dove stasera presenterò i candidati di Sovranità nelle liste della Lega. Il buonista Gad Lerner ha detto che non andrà più in vacanza in Val d’Aosta perché non accoglie gli immigrati. Ne sentiremo la mancanza?”

A questo punto solo il tempo dirà se saranno più numerosi coloro che non si recheranno in vacanza in Valle D’Aosta come Gad Lerner o, piuttosto, coloro che ci andranno proprio per la decisione presa dal governatore Rollandin. Voi che ne dite?

Eugenio Palazzini

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

Commenta