Il Primato Nazionale mensile in edicola

Il caffè è un piacere irrinunciabile ed è diventato, in tutto il mondo, il prodotto più commercializzato dopo il petrolio. Una gustosa tazza di caffè è sempre l’occasione giusta per prendersi una pausa e, magari, trascorrere qualche ora in compagnia di conoscenti e amici. Si tratta di una bevanda adatta a tutti, che conquista il palato di estimatori e degustatori, i quali si concedono questo piacere durante diversi momenti della propria giornata.

Consumo di caffè nel mondo: i dati

 Analizzando i dati specifici dell’International Coffee Organization, possiamo affermare che, al momento, il titolo di maggiori consumatori di caffè spetta a Finlandia, Norvegia e Danimarca.

Da questi dati è evidente che, nonostante ci siano paesi come l’Italia, il Brasile e la Turchia, che mantengono sempre alto e costante il consumo di caffè, i paesi del Nord Europa li sorpassano enormemente.

 La storia del caffè in grani è davvero molto antica, la sua comparsa in Europa risale al Seicento, durante l’occupazione ottomana a Vienna, da quel momento in poi, questa gustosissima bevanda ha sorpreso e conquistato i gusti di tutti gli altri paesi europei. Già nel Settecento, in Italia, si importava il caffè dall’Oriente, attraverso i canali commerciali di Venezia. Come oggi, anche all’epoca, ci si riuniva davanti ad una buona tazza di caffè e si discuteva   soprattutto sui grandi concetti dell’umanità, ecco perché si definiva “la bevanda degli intellettuali”.

Ancora oggi si mantiene viva l’abitudine conviviale di sorseggiare una tazza di caffè in compagnia, chiacchierando, discutendo, e a volte anche spettegolando.

 Il caffè in Italia: un amore senza fine

 I dati dimostrano che in Italia, solo il 3% di persone non ha l’abitudine di consumare caffè, per tutti gli altri è un piacere irrinunciabile che si ripete per almeno due o tre volte al giorno. L’amore infinito che lega noi italiani al caffè, non conosce crisi: adoriamo impreziosire questa meravigliosa bevanda con miscele aromatiche che ne esaltano ancor di più il sapore, rendendo le nostre pause caffè, uniche e speciali.

Gli italiani, però, non gradiscono particolarmente il modo in cui preparano il caffè all’estero; apprezzano maggiormente quello fatto da loro, in casa o al bar, solitamente più ristretto. Oltre a consumare il caffè come una piacevole bevanda calda, gli italiani lo impiegano anche per la preparazione di gustose ricette, soprattutto per i dolci. D’altra parte, tutti sappiamo che il caffè si sposa benissimo con alcuni ingredienti, in particolare, con il cioccolato, con le spezie aromatiche, o con la profumatissima frutta esotica. La diffusione del consumo di caffè è, quindi, legata anche alle abitudini della popolazione. Una delle sue caratteristiche principali è la versatilità: questa bevanda, infatti, si presta ad abbinamenti culinari originali e deliziosi.

Il caffè è per tutti, ma soprattutto per noi italiani, un peccato di gola a cui non possiamo assolutamente rinunciare. Oltre al suo piacevole sapore, amiamo il profumo unico che lo caratterizza, la sua meravigliosa fragranza che invade le nostre case al mattino e ci regala sempre un dolce risveglio!

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta