Il Primato Nazionale mensile in edicola

Le cucine sono per definizione il luogo più utilizzato sia in casa, sia quando si parla delle attività legate alla ristorazione e al turismo. Possiamo dire che la cucina è il cuore pulsante delle nostre abitazioni e dei business in questione, il che porta ad una conseguenza piuttosto ovvia: si tratta anche dei luoghi che, più di tutti, sono soggetti a consumo e stress dei materiali che li compongono.

Proprio per questo motivo, è fondamentale scegliere i migliori componenti in assoluto per una cucina che possa resistere nel tempo. Ecco perché oggi andremo a scoprire tutte le proprietà e i molteplici vantaggi dell’acciaio inox.

I vantaggi appartenenti all’acciaio inox

Professionale o meno, sono molti gli aspetti positivi per utilizzare l’acciaio inox in cucina: tra tutti possiamo sottolineare senza dubbi la lunga durata di questo materiale, considerando che l’acciaio inossidabile viene prodotto per conservarsi nel tempo in ottime condizioni.

Certo, il costo dell’acciaio può essere superiore ad altri materiali, ma bisogna considerare la maggiore durata e quindi l’investimento a lungo termine. Questo materiale poi viene trattato e lavorato da alcune aziende italiane altamente specializzate: basta pensare all’esempio di Siera e alle sue lavorazioni semi-artigianali come la satinatura dell’acciaio inox per la produzione di prodotti per diversi settori, dalla ristorazione a quello medico.

Proseguendo poi nell’analisi delle diverse proprietà, anche a livello di igiene l’acciaio inox vanta pochi eguali al mondo: questo perché si parla di un materiale facilissimo da pulire, e caratterizzato da un’ottima resistenza a germi e batteri, oltre che alle macchie e (ovviamente) alla ruggine.

Quali sono le altre peculiarità del materiale in questione? La sua elevata resistenza al calore, che lo rende ideale per un impiego in cucina e l’assenza di qualsiasi sapore: il che mette al riparo il gusto degli alimenti da eventuali contaminazioni. Infine, si parla di un materiale che può essere riciclato al 100%, quindi ottimo anche per l’ambiente.

L’esempio del lavello in acciaio

Se da un lato l’acciaio inox viene spesso impiegato nelle cucine professionali dei ristoranti o delle strutture ricettive, dall’altro lo troviamo di frequente anche nelle cucine domestiche e in altri ambienti casalinghi.

Un esempio tra tutti è ad esempio il lavello in acciaio, un autentico must per tutte le case degli italiani. Ci si trova di fronte ad un complemento noto per via delle caratteristiche elencate poco sopra, non ultima la sua eleganza prettamente industrial e minimal. Il fatto di mostrare una fantastica resistenza alla corrosione lo rende perfetto per lavare posate e stoviglie, e lo stesso dicasi per la facilità in sede di pulizia e per l’igiene.

Per questo è davvero difficile trovare un’alternativa altrettanto valida al lavello in acciaio inox, da quelli singoli fino ad arrivare a quelli doppi, classici delle cucine. Via libera allo stile, poi, quando si parla di arredo: sul mercato è infatti possibile trovare mille esempi di lavabi in acciaio inossidabile di design, come quelli a ciotola.

L’acciaio inox, dunque, diventa il materiale perfetto per tutti, dalle famiglie ai professionisti della ristorazione e del turismo.

2 Commenti

Commenta