transageRoma, 9 dic – E così dopo il bambino di tre anni transgender più giovane d’Europa ecco arrivare il 50enne transage. Ebbene sì, si definisce proprio così: “transage”, letteralmente “transetà”.

Lui è Paul Wolscht, oggi Stefonknee Wolscht50enne canadese che si sente una bambina. Un percorso che lo ha visto prima transgender arrivando poi all’età di 46 anni dove ha scoperto che non solo si sentiva una donna nel corpo di un uomo, ma bensì anche una bambina nel corpo di un (all’epoca) 46enne.

“Ci sono giorni nei quali dimentico il mio passato”, ha raccontato Wolscht in un intervista al giornale The Daily Xtra.  “Non posso negare di essere stato sposato. Non posso negare di avere un bambino, ma adesso sono andato oltre e sono tornato ad essere un bambino. Non voglio essere un adulto in questo momento e così vivo la mia vita nel modo in cui avrei voluto viverla quando andavo a scuola”.

“Io ho una mamma e un papà. Una mamma e un papà che si sentono sereni con la mia scelta di essere una bambina. Mi diverto molto con la loro nipotina. Coloriamo, e ci divertiamo facendo cose da bambini. Si chiama terapia del gioco. Nessuna medicina, nessun pensiero suicida. E così penso solo a giocare”, ha spiegato Wolscht.

Superata dunque la frontiera del “transgender”, prepariamoci ora a battaglie dei soliti noti in nome dei diritti del “transage”.

Mirco Minisini

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

4 Commenti

  1. Francamente non ho più parole, pensi di aver sentito di tutto e di più e invece saltano ogni giorno questi soggetti che divenire psicopatici è perfino un complimento. E poi senti dire da una conduttrice di Rai 1 che ospita questi casi umani dire che “la normalità è pazzia”.
    In confronto Sodoma e Gomorra era roba da chiricchetti.

  2. Siamo alla follia legalizzata ! ma il peggio deve ancora venire, questo decelebrato che si sente una bambina e gioca con la nipotina, magari un giorno decide di avere una fidanzatina oppuere un fidanzatino della sua età mentale. Cosi legalizzaranno anche la pedofilia, i soliti noti dira ” e’ normale lei è una bambina nel corpo di un 50 enne è normale che è attratto da un fanciullo della sua età”.
    Speriamo che veniamo annessi alla Russia !!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here