Il Primato Nazionale mensile in edicola

Lecce, 17 lug – Ucciso mentre prelevava al bancomat: è successo a un pensionato 69enne in provincia di Lecce. La vittima è Giovanni Caramuscio, ex direttore di banca. L’omicidio è avvenuto ieri sera a Lequile, in provincia di Lecce davanti alla filiale del Banco di Napoli, sulla strada verso San Pietro in Lama.



Pensionato 69enne ucciso mentre prelevava al bancomat in provincia di Lecce

Impegnato a prelevare denaro dal bancomat, il 69enne è stato aggredito da due sconosciuti che erano a piedi e che hanno esploso alcuni colpi d’arma da fuoco. Il fatto è avvenuto davanti agli occhi della moglie della vittima. Sul fatto indagano i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica.

Black Brain

Ad aggredirlo sarebbero state due persone che lo hanno sorpreso di spalle mentre stava per utilizzare la tessera bancomat. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe reagito e uno dei rapinatori ha sparato colpendolo con due colpi al torace. La moglie dell’uomo, che lo stava aspettando in auto, avrebbe assistito all’aggressione. I due poi si sarebbero dati alla fuga. A quanto pare avevano soltanto la mascherina a coprire il volto. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

Fermate due persone per accertamenti

Inutili i soccorsi. Caramuscio, originario di Monteroni di Lecce, non aveva mai avuto problemi con la giustizia. Pertanto è da escludersi la pista del regolamento di conti. E’ stato colpito senza che potesse avere la possibilità di difendersi. I carabinieri hanno fermato due persone che sono state portate in caserma per accertamenti. Le indagini sono ancora in corso.

Ludovica Colli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta