Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 4 lug – “In questi giorni vi siete divertiti a sputtanarmi, da lunedì (domani, ndr) inizio a divertirmi io”. Così su Instagram l’astuta Malika Chakly promette una sorta di vendetta, non si sa bene nei confronti di chi. D’altronde la 21enne balzata agli onori della cronaca per essere stata cacciata di casa dai genitori di religioni musulmana perché lesbica, avrebbe utilizzato un bel po’ di soldi di raccolte fondi in modo se non altro “appariscente”.



A tal punto da aver comprato una Mercedes e un cane french bulldog di razza purissima. Acquisti che hanno scatenato un’inevitabile bufera mediatica e l’alzata di scudi degli stessi buonisti che avevano contribuito alla raccolta fondi. Non si capisce dunque perché Malika si agiti tanto e nei confronti di chi dovrebbe vendicarsi. Ma tutto sommato un po’ di divertimento se lo sarà già assicurato, visti gli acquisti effettuati.

Black Brain

Malika promette “vendetta”. Il fratello: “Ha sempre sognato soldi e bella vita”

Intanto dopo qualche mese di silenzio è tornato a parlare Samir Chalhy, fratello di Malika.

Leggi anche: Malika, il fratello l’accusa: “Non ha detto tutta la verità, lo sta facendo per soldi

Il giovane, intervistato da La Nazione, ha commentato così i fatti degli ultimi giorni: Malika “ha sempre sognato la bella vita e i soldi…”. E ancora: “Tutto questo non mi stupisce, ho sempre pensato che Malika avesse usato gli audio di mia mamma per avere notorietà”.

Con questo però il fratello non vuole affatto difendere gli audio in questione: “Intendiamoci, quegli audio con gli insulti erano e restano sbagliati. Ma lei avrebbe potuto evitare di andare a vivere a Milano, la città più cara d’Italia per gli affitti. Ha sempre sognato la bella vita e i soldi, non a caso nel giugno 2019 fece dei provini per entrare a Uomini e donne”. Dunque perché non ammetterlo candidamente? Se le cose stanno come dice suo fratello, la 21enne di Castelfiorentino potrebbe limitarsi a questo, ovvero a spiegare quali erano e sono le sue ambizioni. E’ pur sempre una ragazzina, nulla le vieta di sognare una bella vita.

Alessandro Della Guglia

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta