Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 2 mar – La mascherina ai bambini minori di 12 anni? Occorre «provare scientificamente che l’utilizzo non abbia impatto nocivo sulla salute psico-fisica dei destinatari». Lo ha stabilito la Terza sezione del Consiglio di Stato, che ha sospeso l’obbligo di indossare la mascherina per l’intera durata della giornata scolastica per un’alunna di Bolzano che aveva dimostrato difficoltà respiratorie connesse all’uso del suddetto dispositivo di protezione.



Provare che la mascherina non è nociva per i bambini

Nel relativo decreto monocratico pubblicato ieri, il presidente della Terza sezione Franco Frattini evidenzia la necessità di «una nuova, urgente, motivata rilevazione specifica dell’impatto dell’uso prolungato» delle mascherine sui minori di 12 anni. Questo «anche alla luce dei criteri dettati dall’Oms». Ad un anno dall’inizio della pandemia è fondamentale portare evidenze che l’uso continuativo della mascherina non produca danni alla salute dei bambini. «L’imposizione non giustificata di un dispositivo come il DPI su scolari giovanissimi presuppone l’onere per l’autorità emanante di provare scientificamente che l’utilizzo non abbia impatto nocivo sulla salute psico-fisica dei destinatari». Così sottolinea il presidente della Terza Sezione del Consiglio di Stato.

Nel domandare nuovi riscontri sugli effetti dei dpi sui minori di 12 anni Frattini specifica che non essendo più sufficiente «il mero richiamo a precedenti documenti scientifici anche del CTS», il Consiglio di Stato prospetta una «responsabilità» in caso di «ritardo» o «omissione» di questo atto.

Bassetti: lo dice anche l’Oms

A muovere le prime critiche sull’obbligo della mascherina per i bambini era stato, durante lo scorso anno, l’infettivologo Matteo Bassetti. «La mascherina chirurgica può causare ai bambini, sulla base di esperienze di utilizzo: senso di calore, irritazione, difficoltà respiratorie, fastidio, difficoltà di concentrazione, distrazione e bassa accettazione della maschera stessa. Inoltre, l’efficacia delle stesse non è stata dimostrata durante il gioco e le attività fisiche», spiegava il direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, pubblicando sulla sua pagina Facebook le linee guida Oms per i minori.

Cristina Gauri

Black Brain
Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta