Roma, 22 nov – “Liliane non possiede nessuna cooperativa, non fa parte di nessun Cda e non è mai stata all’interno del Consorzio Aid. È vero che è stata una dipendente della Karibu, ma allo stato attuale è disoccupata”. Così Aboubakar Soumahoro, interpellato da Repubblica, si è lanciato in un’accorata difesa della moglie Liliane Murekatete, coinvolta nell’inchiesta sulle due cooperative – Karibu e Consorzio AidSoumahoro – accusate di irregolarità gestionali, mancati pagamenti e sfruttamento di manovalanza. La Karibu è presieduta da Marie Terese Mukamitsindo, suocera di Soumahoro. Dopo le lacrime in un video divenuto immediatamente virale, il deputato di Alleanza Verdi-Sinistra Italiana – che risulta estraneo ai fatti contestati – ha negato sui social e sulla stampa precipue responsabilità della consorte. Nel frattempo, da un paio di giorni Liliane Murekatete ha reso privato il suo profilo Instagram. Proprio lì, fa presente Libero, esibiva il proprio benessere con foto da influencer alla Chiara Ferragni: borse, valigie e abiti di lusso.

Liliane Murekatete, cosa faceva la moglie di Soumahoro fino al 17 ottobre scorso

A questo punto starà ovviamente alla magistratura dimostrare come stanno le cose. C’è però qualcos’altro che stona riguardo alla “disoccupazione” di lady Soumahoro. Perché, sempre come riportato da Libero, “le visure storiche scaricate dalla Camera di commercio di Frosinone e Latina raccontano un’altra storia. Almeno fino al 17 ottobre scorso, quando è stato estratto il documento. La Karibu è presieduta da Marie Terese Mukamitsindo, suocera di Soumahoro Ma Liliane Murekatete, moglie del deputato, al 17 ottobre scorso risultava in possesso della carica di ‘consigliera’ di amministrazione”. La moglie del deputato di sinistra, non era una semplice dipendente della Karibu: nominata nel Cda il 9 marzo 2022, la sua prima iscrizione nel registro della cooperativa risale all’8 maggio 2022, in seguito alla “nomina alla carica di consigliere con atto del 3 aprile 2018”.

Ma non è tutto, perché lady Soumahoro era pure socia amministratrice della Venere The Wedding planer s.n.c, una società operante nell’ “organizzazione di convegni e fiere”. Un incarico che ha ricoperto fino al 21 giugno 2002. Dunque attualmente Liliane Murekatete sarà pure disoccupata, come assicura il marito, ma non lo era fino al 17 ottobre scorso (meno di un mese fa). Non siamo insomma di fronte a una situazione di chiara indigenza.

Alessandro Della Guglia

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta