Il Primato Nazionale mensile in edicola

Ostia, 17 mag – Non avesse dell’assurdo, ci sarebbe quasi da ridere. In una città preda del degrado, dell’insicurezza, con centinaia di famiglie in difficoltà e numerosi altri problemi “tipici” di una zona di estrema periferia, l’amministrazione comunale decide che la vera urgenza è affiggere in consiglio una bandiera arcobaleno per far sentire la propria vicinanza a chi è vittima di discriminazioni.
Succede ad Ostia e la denuncia arriva per bocca del consigliere di CasaPound Luca Marsella, che da tempo si batte perché il municipio si occupi di temi cari alla popolazione e non di questioni di assoluta irrilevanza per i residenti del litorale.
“Stamattina entro in aula – scrive Marsella in un post su facebook – e trovo la bandiera arcobaleno accanto al tricolore. Chiedo cosa significhi, magari è in solidarietà ai palestinesi uccisi in questi giorni”. Macché: “Scopro invece che è semplicemente lì contro estremismi e discriminazioni. Ho tolto quella bandiera messa dal M5S, che in un aula istituzionale non c’entra nulla e rappresenta soltanto una prevaricazione”. Poi l’affondo: “Basta con queste idiozie, pensiamo ai problemi di Ostia”.

La tua mail per essere sempre aggiornato

11 Commenti

  1. ….”bandiera arcobanana”….”distrazione di massa”……quando non sanno che cavolo devono fare, inventano dei ”problemi” inesistenti o
    marginali, per svincolare dalle responsabilità e distogliere l’attenzione dalle loro incapacità…..

  2. Incredibile che ancora si pensi a stronzate senza senso e non si pensi a risolvere i tantissimi e gravissimi problemi dei cittadini italiani e ribadisco italiani non chi dice di essere italiano ma ha origine estera ok ok ok sveglia popolo sveglia sveglia sveglia.

  3. Discriminazione, omofobia,sodomia e bandiera arcobaleno…………un giornata intera dedicata a culi felici e frociame vario………che bel mondo del cazzo…….. appunto…….. questi sono i gravi problemi che attanagliano il paese,non tasse e bollette varie,buche, criminalità e mancanza dei servizi essenziali e di sicurezza……… auguri.

  4. …nei luoghi istituzionali dovrebbe aver posto solo il tricolore neanche quello straccio blu con le 12 stelle. Bene ha fatto il consigliere di CPI.

  5. E voi con tutti i problemi di Ostia pensate a togliere le bandiere? Casapound siete ridicoli come al solito.

  6. Onore a lui. Le bandiere municipali devono unire, non dividere, devono essere condivise da tutti, e l’ideologia che rappresenta la bandiera arcobaleno non è certo pensiero comune.

  7. Qualcuno dovrebbe informare il consigliere comunale del fatto che si può pensare ai problemi dell’Italia anche con una bandiera multicolore sopra la testa, sempre che le radiazioni gender non gli nuocciano alla salute. Nel tempo in cui si adoperava per rimuoverla avrebbe potuto scrivere le prime dieci righe di una proposta per contrastare il potere delle cosche locali ad esempio.

Commenta