Roma, 3 mar – Terrorizzava le commesse dei negozi di zona Appio e Colli Albani minacciando di sfregiarle con un taglierino perché gli consegnassero l’incasso: così un 55enne romano cercava di arrotondare il reddito di cittadinanza che lo Stato gli elargiva gentilmente per concessione del Movimento 5 Stelle.



L’uomo, secondo quanto riportato da Roma Today, è stato arrestato con l’accusa di rapina, ricettazione e per possesso abusivo di oggetti atti ad offendere. L’ennesimo percettore indebito che va ad ingrossare le fila di furbetti e criminali del reddito di cittadinanza, in buona compagnia tra ladri, usurai, rapinatori, spacciatori, camorristi e immigrati.

Taglierino e reddito di cittadinanza

«Ti taglio la faccia», questa la minaccia che il criminale rivolgeva alle dipendenti degli esercizi commerciali bersaglio delle sue rapine. L’uomo entrava in azione brandendo un taglierino e indossando un berretto nero abbinato a una mascherina dello stesso colore. L’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale, in questo senso, sta facilitando di molto le attività dei rapinatori. Il taglierino giallo e nero era sempre lo stesso, come emerge dai video estrapolati dalle telecamere dei sistemi di sorveglianza installati nei vari negozi.

Le indagini

E proprio da quei video gli agenti del commissariato Appio diretto da Pamela De Giorgi  hanno ipotizzato che il rapinatore potesse essere lo stesso uomo, sottoposto alla misura della libertà vigilata, che si recava giornalmente presso il loro ufficio per adempiere all’obbligo di firma. Fino all’ultima rapina commessa in via Sermoneta ai danni di una farmacia. In seguito all’allarme lanciato dalla farmacista vittima della rapina sono scattate le ricerche, terminate presso l’abitazione del 55enne percettore indebito del reddito di cittadinanza. Lì si trovava il rapinatore, con ancora indosso gli abiti utilizzati per commettere il reato. Era in possesso di 125 euro, la cifra esatta prelevata nel corso della rapina.

L’arresto

In una via adiacente all’abitazione del malvivente gli agenti hanno ritrovato lo scooter, rubato, utilizzato per la fuga. Il bauletto del mezzo conteneva il taglierino giallo e nero, un coltello, un casco un cappello e una mascherina tutte di colore nero. Per il 55enne, che come detto percepisce reddito di cittadinanza, è scattato l’arresto per rapina, ricettazione e per possesso abusivo di oggetti atti ad offendere.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta