Il Primato Nazionale mensile in edicola

stuproBologna, 14 mag — Violenza sessuale su una bambina di sei anni: l’autore del misfatto è un senegalese con lo status di profugo.

Ospite in casa di amici a Casalecchio, in provincia di Bologna, un senegalese di 27 anni ha violentato la figlia della coppia ospitante. La vittima delle molestie sessuali è una bambina di sei anni, figlia di una coppia senegalese che vive in Italia da tempo.

L’uomo, che adesso si trova nel carcere Dozza, è profugo in italia dal 2011 ed è domiciliato a Ravenna.

Il fatto è accaduto nella giornata di domenica. I genitori della bambina, dopo aver notato che l’uomo si era appartato nella stanza della figlia, si sono insospettiti.

Quando la piccola ha accusato dolori agli organi genitali, la madre si è accorta della presenza di liquido seminale e la bambina, in lacrime, ha raccontato di essere stata palpeggiata nelle parti intime. A questo punto i genitori hanno avvertito i carabinieri che hanno arrestato l’uomo.

La bambina si trova attualmente all’ospedale Sant’Orsola di Bologna.

Commenta