Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sabaudia, 30 apr — Iniziano a serpeggiare la paura per la variante indiana e la consequenziale ipotesi di zona rossa a Sabaudia dopo che, in seguito ad uno screening a tappeto sulla comunità Sikh locale, sono risultati positivi 87 tamponi su 500. Quasi il 20%, quindi, in un territorio in cui è radicata la seconda comunità sikh più numerosa d’Italia.

Allarme Covid tra i Sikh di Sabaudia

Solo nella frazione di Bella Farnia, dove è avvenuto lo screening, si contano più di 30mila braccianti, tra immigrati regolari e irregolari, che spesso lavorano nelle aziende locali in condizioni pre-Covid, senza distanziamento e sprovvisti di Dpi. In giornata è previsto un vertice in Prefettura con l’obiettivo di fermare la diffusione del virus in un’area ad alta densità di cittadini indiani.

Ipotesi zona rossa

Una situazione potenzialmente esplosiva, data la difficoltà oggettiva di isolare gli infetti in strutture nella città o nei territori limitrofi e l’alto numero di immigrati irregolari in seno alla comunità Sikh di Sabaudia. La paura è che possa emergere la variante indiana.  I tamponi sono stati inviati allo Spallanzani di Roma per il sequenziamento genomico. «Viene fatto un tampone antigenico – spiega al Corriere la dottoressa Cristina Giambi – e nel caso di positività il molecolare di conferma. Si valuteranno poi i casi positivi candidabili alla terapia con anticorpi monoclonali». Intanto le autorità hanno è annullato il volo proveniente da uno scalo dell’India, il cui atterraggio era previsto per le 14 a Fiumicino.

Dopo l’ordinanza firmata l’altro ieri da Speranza che “vieta l’ingresso, da qualsiasi punto di confine, a chi negli ultimi 14 giorni abbia soggiornato o transitato anche in Bangladesh oltre che in India” è atterrato giovedì a Fiumicino l’ultimo volo. Sono 23 i passeggeri a bordo dell’aereo risultati positivi al tampone per il Coronavirus: una percentuale che si attesta al 9%. A bordo vi erano infatti 213 passeggeri e 10 componenti dell’equipaggio.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta