Il Primato Nazionale mensile in edicola

Vercelli, 24 dic – E’ polemica pre-natalizia a Vercelli. Protagonisti don Massimo, parroco della parrocchia di Santa Maria Maddalena, e il suo diacono Rocco; il don, come molti “preti rossi” anti-Salvini e pro-invasione non ha proprio resistito alla tentazione – e siamo sotto Natale! – di infilare politica e ideologia nell’editoriale di fine anno. Ma don Massimo è in buona compagnia mentre ingrossa le schiere di quei pastori che si preoccupano sempre meno delle anime dei fedeli e sempre più di indirizzarli verso una specifica scelta elettorale.

Parole in libertà

Sicché il prete non si è fatto scrupolo di paragonare il leader del Carroccio Matteo Salvini a S.E. Benito Mussolini: «Salvini, rompendo l’alleanza con Di Maio e i Cinquestelle, si è dato la zappa sui piedi. Aveva detto “datemi pieni poteri”, ricordandoci un’altra figura del nostro passato italiano che i pieni poteri se li era presi con gli stessi atteggiamenti populistici e di salvatore della patria. Ma quanti lutti, quanta sofferenza e quanta vergogna l’Italia avrebbe dovuto vivere…». Così scrive nel bollettino parrocchiale, nel quale vengono tracciati i principali fatti in Italia e nel mondo, da Trump ai problemi dell’Ilva. A parte l’iperbole e il paragone fuori controllo e fuori tempo massimo, ma non sarebbe il caso, forse, che il prete-sardina si occupasse di dottrina e spiritualità? «Salvini ha tentato il colpo sfiduciando il premier Conte, e ora, dall’opposizione, ripromette di rifarsi con le prossime votazioni. Io mi auguro che si possa contare sull’intelligenza e il buon senso degli italiani», prosegue a testa bassa.

La denuncia della Lega

Il caso è stato denunciato dal deputato leghista e sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, che nel denunciare pubblicamente il fatto su Facebook, commenta: «Da uomo cattolico nutro molta fede e molto rispetto. Tuttavia non capisco alcuni preti che utilizzano ogni mezzo per fare dell’assurda politica».

 

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

7 Commenti

  1. Mussolini aveva così pieni poteri,che penso rappresenti l’unico caso al mondo di un dittatore,deposto dal gran consiglio del Fascismo,fatto arrestare dal Re e portato via dai Carabinieri.

  2. Anch’io, ma a testa alta, mi aspetto di poter contare sull’intelligenza ed il buon senso degli italiani,
    Ovviamente nel verso opposto

  3. Quanti anni ha sto fesso di pretaccio per RICORDARE il Cavalier Benito Mussolini
    trucidato dalle spie inglesi con la sua compagna ben 74 anni fa ??????

    Quindi cita a cazzo libri di storia ….. non la stessa storia che conosco io ,
    libri scritti dai VINCITORI …..

    Buon Natale .

  4. …..se BM avesse esercitato il potere come fece AH, in italia non si trovava traccia di comunisti & anpi… né prima, né dopo..

  5. Questo prete vive immerso in un’ignoranza abissale.
    Salvini, senza offesa, ma se lo sogna di avere il cervello, la comunicazione e l’abilità di uno come Mussolini…

Commenta