Il Primato Nazionale mensile in edicola

davidferreriSiena, 24 giu – Il sergente Sergio David Ferreri, 32 anni, effettivo nel 9º reggimento Col Moschin di Livorno, è morto oggi a Chiusano (Siena) durante un lancio di esercitazione.

Secondo le prime informazioni raccolte, il parà incursore intorno alle 16 di oggi si sarebbe lanciato tramite un C130 partito da Pisa. A questo punto il paracadute si sarebbe aperto ma qualcosa sarebbe andato storto facendo precipitare il sergente Ferreri fuori zona. Nulla hanno potuto i soccorritori immediatamente sopraggiunti, che dopo un tentativo di rianimazione non hanno potuto che constatare il decesso.

Il sergente Ferreri era un militare esperto e aveva partecipato a diverse missioni in Afghanistan, l’ultima conclusasi un anno e mezzo fa.

La procura di Siena ha aperto un’inchiesta sull’accaduto. La tragedia di Chiusino giunge appena un mese dopo quella di Lucca, dove il militare del 4º Reggimento alpini paracadutisti Fabio Comini aveva perso la vita dopo un lancio presso l’aeroporto di Tassignano. Il paracadute in quel caso non si era aperto.

 

Cristiano Coccanari

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta