Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 20 ago – Facendo un eco di questi tempi un po’ razzista del celebre “Siamo uomini o caporali”, sbrocca Mauro Cordova, presidente Arvu (Associazione romana vigili urbani): “Siamo vigili o casalinghe?”. Ragione del contendere? Le bici affibbiate da Virginia Raggi alla Municipale.



Vigili in rivolta contro le bici della Raggi

Per l’Arvu la bici “da passeggio” esaltata dalla Raggi come il mezzo del futuro, sarebbe per i vigili romani un mezzo di trasporto “umiliante, con il canestrello. Un mezzo adatto forse per le casalinghe, certo non per gli agenti in divisa”. “Il Comune ci ha messo alla berlina, a questo punto potevano darci un pedalò per sorvegliare Ostia“: beh, non gli manca l’ironia.

Black Brain

E si va verso il fermo dei mezzi

L’associazione dei vigili è pronta a spedire un esposto al Prefetto di Roma per chiedere il “fermo cautelativo dei mezzi”. L’appiglio legale c’è già e riguarda il colore delle bici. Il rosso, infatti,  non è tra quelli ufficiali dei vigili di Roma e in effetti non si è mai vista un’auto rossa della municipale a Roma.

Ma la Raggi ne era fierissima

Le bici dello scandalo sono state consegnate ai vigili qualche giorno prima di ferragosto, in pompa magna, ovviamente. La Raggi ne era fierissima: “Aumentano i mezzi a disposizione dei nostri agenti della Polizia locale, altre 10 bici a pedalata assistita sono entrate a far parte della flotta del Corpo di Roma Capitale” scriveva su Facebook il sindaco uscente di Roma. Le bici sono state prestate in comodato d’uso gratuito da “un’importante azienda di micromobilità, che già dall’anno scorso ha deciso di investire su Roma”.

Bici “rimediate” gratis

In breve, sono identiche alle bici che vengono noleggiate tramite app nella Capitale, solo che c’è schiaffato sopra un adesivo dei vigili urbani. “La sindaca ritorni sulla sua decisione – scrivono i vili – e doni in regalo questi mezzi a pedalata assistita a qualche casa famiglia o ente similare, togliendoci però dall’imbarazzo di circolarci sopra”.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta