Roma, 15 nov – Attimi di terrore alla stazione ferroviaria di Roma Trastevere. Una donna 47enne, di nazionalità bulgara, ne ha spinto un’altra sui binari, all’arrivo del treno, una 40enne di origini peruviane, La tragedia si è consumata stamattina verso le 9. La vittima è gravissima. L’autrice del gesto è stata arrestata dalla polizia ferroviaria che ha identificato la colpevole dopo aver visionato i filmati delle telecamere di sicurezza. La bulgara è affetta da squilibri mentali e non ha alcun tipo di rapporto con la peruviana.

Condizioni disperate

Quest’ultima è stata trasportata in ospedale in codice rosso, dove è stata sottoposta a un lungo intervento chirurgico per l’asportazione di un rene e della milza: le sue condizioni sono ancora gravissime. La donna che l’ha spinta, invece, è stata condotta nel reparto psichiatrico dell‘ospedale San Giovanni Addolorata, dove è tutt’ora piantonata dagli investigatori della PolFer.

Una testimonianza

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, una pendolare testimone dell’accaduto avrebbe così postato la propria testimonianza su Facebook: «È accaduto al binario 4 dove era in arrivo un Leonardo Express diretto all’aeroporto, all’improvviso si sono sentite le grida di disperazione di una donna che si trova sui binari, mentre un’altra sbraitava sulla banchina. Per fortuna due passeggeri sono riusciti a issare la donna dai binari qualche secondo prima dell’arrivo dei treni». Sottoposta a Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO), la squilibrata è stata poi arrestata per tentato omicidio. Sempre secondo Il Messaggero, era di nazionalità peruviana anche la donna che il 26 gennaio dello scorso anno venne gettata sui binari della stazione Eur-Fermi della metro B a Roma e che, per quella aggressione senza motivo, perse una mano.

Cristina Gauri

3 Commenti

  1. Ordine pulizia lavoro stop ai furti e allo spaccio di droga ordine e pulizia ,purtroppo i grandi dittatori del passato solamente sarebbero riusciti a tenere a bada tutta questa feccia straniera e non .

  2. Immigrati. Sempre e solo immigrati. Strapiena ogni cittá. Ci sono costati migliaia di miliardi di euro in trent’anni e sono tra le cause di maggior impoverimento del nostro paese. Per esempio queste due: ad una paghiamo l’ospedale e all’altra la clinica pschiatrica. Ma perchè siamo costretti a fare tutta questa beneficenza? A me nessuno ha mai chiesto se volevo farla.

  3. Queste sono le condizioni in cui i CITTADINI, (quelli Italiani, n.d.r.), sono COSTRETTI a VIVERE! A GUARDARSI le SPALLE! Un ATTIMO di DISTRAZIONE può costare la VITA! O GRAVISSIMI DANNI PERMANENTI! Gentaglia/gentucola come il segretario zigagnotti non dovrebbero neppure potersi muovere LIBERAMENTE! Ma come si fa’ a sostenere e a VOTARE??? il Partito Delinquente pro FROCI, PERVERTITI & FECCIA ad ALTA INDESIDERABILITA’ di IMPORTAZIONE ??? A NOSTRE SPESE!?!?!?….. Ma i sinistronzi non trovano MAI delle FACCE COLOR MERDA che li buttino sotto ad un treno???…

Commenta