Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 9 ott – “Parole dure, parole dure di un uomo veramente strano”, direbbe Kent Brockman dei Simpson e sono perfette per le dichiarazioni di un professore universitario rivolte al professor Zangrillo e a tutti gli altri “negazionisti” del virus. Una querela a quanto pare è già in arrivo.

“Norimberga per Tarro, Gismondo, Zangrillo e Bassetti”

“Difficile non associare gente come Tarro, Gismondo, Zangrillo e Bassetti a un luogo. Tipo Norimberga”: queste le parole scritte sulla sua pagina Facebook da un professore universitario, Michele Antonio Fino, associato di Diritto romano e Diritti dell’antichità all’Università di scienze enogastronomiche di Pollenzo. Il docente oltre a Zangrillo cita altri 3 esperti accostando, sostenendo che andrebbero processati per crimini di guerra come venne fatto coi gerarchi nazisti a Norimberga. E a chi nei commenti gli fa notare che forse la sua presa di posizione è un po’ troppo ardita, il docente risponde che per quanto riguarda ad esempio Bassetti, è colpevole di annoverare “lunghissimo score di negazionismi e minimizzazioni”.

La querela in arrivo da Zangrillo

“E’ triste constatare che un professore universitario baratti la ricerca di notorietà con una querela certa”, commenta all’Adnkronos Salute il primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano e prorettore dell’università Vita-Salute, Alberto Zangrillo che parallelamente (e comprensibilmente) annuncia che querelerà il professore. A quanto pare per il docente il tribunale non sarà quello di Norimberga, ma più banalmente uno italiano.

Ilaria Paoletti

21 Commenti

  1. Su via accostamento a Norimberga è eccessivo, ma la sufficienza con cui il professorone è il critico d’arte con cui “pontificavano” su tutte le reti TV, lasciano a pensare…… Dove sono adesso? non si vedono più.

  2. «”Parole dure, parole dure di un uomo veramente strano”, direbbe Kent Brockman dei Simpson […]»

    Vabbè.

    Capisco che non si possa pretendere granché, ma ci si aspetta almeno che chi scrive per un giornale – per quanto poco serio – capisca che, considerata la natura dei contenuti trattati, non può citare i propri riferimenti culturali infantili ad cazzum all’interno di un articolo di cronaca.

  3. Siamo tutti cattivi in una storia raccontata male. Ma il palco dell’imbroglio globale sta crollando e, prima o poi, imploderà su se stesso.. Urge un risveglio collettivo delle coscienze, persone con il cuore disponibile a migliorare questo mondo martoriato e non più gentaglia che bada solo ai propri interessi.

  4. Il solito imbecille alla ricerca della ribalta, ormai è diventata consuetudine alzarsi la mattina e sparar cazzate, a volte (molto spesso) qualcuno apre la bocca solo per cambiare aria senza collegare il cervello (ammesso che ci sia della materia grigia in grado di elaborare qualcosa di sensato. Auguri a tutti, questo è il livello di persone, a torto, ritenute debbano insegnare qualcosa.

  5. Fa bene Zangrillo a querelare. . Il tal professore universitario, venduto ai poteri forti oppure decerebrato dovrebbe conoscere benissimo i crimini perpetrati dai nazisti e gli esperimenti che fecero su povera gente inerme e indifesa usandola come cavia. Si vergogni!

  6. Maria Rita Gismondo, Alberto Zangrillo e Matteo Bassetti non sono né riduzionisti né tanto meno negazionisti. Sono medici che si sono trovati ad affrontare una patologia (E l’agente che la provoca) in prima linea, che hanno studiato a fondo e che conoscono molto bene. Data la posizione in cui si sono trovati e si trovano tutt’ora, hanno modo di osservarne anche l’andamento clinico ed epidemiologico del nostro Paese. Ed io mi fido istintivamente del loro equilibrio, della loro competenza in ambito medico sanitario e della loro obbiettività. Tutto il mio sostegno quindi al professor Zangrillo (Che mi incute una tranquillità da farmelo percepire quasi come una figura paterna) ed alla sua intenzione di tutelare in giudizio i propri diritti gravemente ed ingiustamente lesi.

  7. A miserabile buffone tu e il tuo non governo di SCIACALLI non siete neanche la m….a di Zangrillo tanto siete stati tanati tutti e la corda si è quasi spezzata del tutto e noi POPOLO italiano e planetario con l’aiuto di TRUMP ,Putin in Italia Zangrillo, BACCO, Dedonno ,Tarro, Sgarbi, Radio Radio, Polacco, SalvinoI, Meloni e quant’altro, ci metto anche Rizzo e tanti altri vi romperemo il KOBOL e ANDRETE a marcire tutti in galera maledetti

  8. Forse Norimberga è un po’ troppo mai i negazionisti qualche responsabilità se la devono assumere.

  9. I vari Zangrillo, Bassetti, ecc. PROFESSIONISTI DI UNA SERIETA’ UNICA fanno rumore perché non allineati alle stupidaggini che dicono gli altri ivi compreso chi ci governa.

  10. Università ENOGASTRONOMICA ….. ubriaco ?

    Al professorone faccio notare che il sedicente tribunale di Norimberga , in realtà fu un TETRINO ….
    gli imputati vi entrarono GIà CONDANNATI !!!!

    Göring , che i bastardi speravano crollasse …. , lo dice bene . Leggetevi , se avete tempo da perdere , i verbali .
    Ad Hermann tolsero tutti i medicinali , trattandolo come fosse un drogato , in realtà seguiva una terapia del dolore …. alle merde che si finsero giudici … auguro abbiano avuto una morte schifosa … speravano che per la morfina confessasse … COSA ??? Non so come fece a resistere , ma ONORE A LUI !!!

    I GIUDICANTI avevano TUTTI commesso genocidi ( e zio Hermann lo ha ricordato … vedansi VERBALI )

    USA contro Indiani (con le piume)
    Inglesi in tutto il loro “impero”
    i Sovietici contro TUTTI i popoli delle loro terre e … 15 mio EBREI !!!! più di Hitler ….

    Dovevano sparargli DURANTE la guerra !!!! poi … diventa un VILE CRIMINE di GUERRA
    Norimberga è stato in realtà UN VILE CRIMINE DI GUERRA !!!!

    Anche a guerra finita da mesi …. molti Camerati furono uccisi , quindi , perché la FARSA ????

    Gli Americani hanno un bisogno SCHIFOSO di criminalizzare i nemici sconfitti …. beh , non fa certo loro ONORE questa “mania” …

    ah già … e col Vietnam ???? bella INCULATA !!!! nessun processo , manco a chi crimini ha VERAMENTE commesso !!!! VIGLIACCHI SCHIFOSI !!!! solo nei film di Rambo …..
    Norimberga da Hollywood !!!

    Un vero IMPERIUM si distingue da come tratta il nemico sconfitto , evidentemente qualc1 NON
    ha imparato nulla dalla nostra storia millenaria … dall’ IMPERO ROMANO .

  11. Io sto con Zangrillo Bassetti Tarro e Gismondo…Non mi ritengo una negazionista perché la penso diversamente ….diritto di parola e di espressione per tutti..rispetto soprattutto…

  12. La redazione dovrebbe astenersi dal commentare che COMPRENSIBILMENTE Zangrillo ha annunciato una querela.
    Non è facoltà del giornalista esprimere pareri legali. Il giornalista deve solo fornire notizie!!!

  13. È dove lo mandiamo il Governo se non arrestarli e tutti che non Vogliono che non è d’accordo con Solinas per la Sicurezza di chi entra e di chi esce dalla Sardegna???

  14. Commenti, spesso eccessivi, e querele a parte, i dati oggettivi dimostrano che il Prof. Zanfrillo non aveva ragione. Se non negazionista, almeno superficiale sì.

  15. Commenti (fin troppo eccessivi) e querele a parte, i dati oggettivi dimostrano che il Prof. Zangrillo non aveva ragione. Se non negazionista, almeno troppo superficiale sì.

  16. I processi ci saranno ma in galera ci andranno tutti coloro che hanno crato questa truffa e tutti i loro collaborazionisti compresto il prof. Michele Antonio Fino

  17. Più che associato questo “professore” mi sembra abbastanza “dissociato”. Povere Università!!!

Commenta