Fai ardere il tuo fuoco. E’ questo l’imperativo della campagna abbonamenti 2023 del Primato Nazionale.

Negli ultimi anni, i talebani dell’informazione di sinistra hanno lanciato un’offensiva su vasta scala: menzogne, segnalazioni, boicottaggi, censura. Una sola voce doveva essere udita: la loro. Contro questa cupola potente e arrogante, contro la cappa del pensiero unico, il Primato Nazionale ha sempre combattuto per tenere accesa una fiamma di libertà. Lo ha fatto senza padrini né padroni, grazie al sostegno dei suoi lettori. Perché la cultura e l’informazione sono settori strategici, che però sono stati troppo spesso trascurati dagli avversari del globalismo.

Con il suo quotidiano online e la sua rivista mensile, il Primato Nazionale ha smascherato le menzogne della sinistra, raccontando i fatti con passione e amore per la verità. Ha acceso e alimentato il fuoco delle idee di chi non intende piegarsi alla tirannia del politicamente corretto.

Per continuare a far ardere questo fuoco, il Primato Nazionale lancia ora la campagna abbonamenti 2023.

Campagna abbonamenti 2023 al mensile del Primato Nazionale: tutte le novità

Per il 2023 il Primato Nazionale offre ai suoi lettori varie formule e prodotti editoriali fra cui scegliere. Non solo la rivista, ma anche la collana “Gli Imperdonabili”, le edizioni digitali, il calendario “Le Grandi Battaglie”. Ecco una legenda:

  • rivista: pubblicata ogni mese con contenuti di politica, attualità, cultura, economia. La casa delle migliori penne sovraniste;
  • Gli Imperdonabili: la collana dedicata ai grandi intellettuali “maledetti”. Da Pound a Venner, passando per Junger e Mishima: 12 imperdibili volumi
  • edizioni digitali: il formato per chi vuole leggere on line la rivista e la collana, disponibili appena pubblicati. Per essere i primi a leggere, risparmiando;
  • calendario 2023: il calendario del Primato dedicato a “Le Grandi Battaglie”. Una raccolta degli scontri che hanno fatto la storia, per un nuovo anno all’assalto.
Per maggiori informazioni su COME ABBONARTI leggi QUI o scrivi a: abbonamenti@ilprimatonazionale.it

Le varie tipologie: scegli il tuo abbonamento

  • abbonamento cartaceo: rivista (55 €)
    – 12 numeri della rivista mensile

 

  • abbonamento cartaceo: rivista + Gli Imperdonabili (110 €)
    – 12 numeri della rivista mensile
    – 12 volumi della collana “Gli Imperdonabili” (dal n°1 al n°12)

  • abbonamento cartaceo: rivista + Gli Imperdonabili + calendario (120 €)                                                                                                   – 12 numeri della rivista mensile
    – 12 numeri della collana “Gli Imperdonabili” (dal n°1 al n°12)
    – 1 copia del calendario “Le grandi battaglie”

  • abbonamento digitale: rivista (40 €)
    – 12 numeri della rivista mensile (in formato digitale)

  • abbonamento digitale: rivista + Gli Imperdonabili (80 €)
    – 12 numeri della rivista mensile (in formato digitale)
    – 12 volumi (formato digitale) “Gli Imperdonabili”

  • abbonamento X2: 2 riviste + 2 allegati + rivista digitale + allegato digitale + calendario + libro Af (ogni mese) (250 €)                          – 2 riviste al mese del Primato Nazionale
    – 2 copie dei volumi mensili de “Gli Imperdonabili”
    – la copia digitale della rivista mensile
    – 1 copia del calendario “Le grandi battaglie”
    – 1 volume delle nuove pubblicazioni Altaforte Edizioni al mese

  • abbonamento X4: 4 riviste + 4 allegati + rivista digitale + allegato digitale + calendario + 2 libri Altaforte ogni mese (500 €)
    – 2 riviste al mese del Primato Nazionale
    – 2 copie dei volumi mensili de “Gli Imperdonabili”
    – La copia digitale della rivista mensile
    – 1 copia del calendario “Le grandi battaglie”
    – 2 volumi delle nuove pubblicazioni Altaforte Edizioni al mese

La direzione è quindi segnata: fai ardere il tuo fuoco. Abbonati a Il Primato Nazionale.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. fino a quando continuerete a censurarmi i commenti,il mio abbonamento ve lo scordate.
    io gente che non mi rispetta NON la finanzio in nessun modo:

    e vale anche per le tasse di questo stato misandrico,antiitaliano
    e sessista,che discrimina costantemente gli uomini mentre nel contempo pretende
    di usarne i soldi estorti con le tasse per portare avanti politiche
    legislative,penali,civili e sanitarie che vanno

    CONTRO gli uomini (vedi quote rosa,discriminazioni affermative,codici rossi ecc ecc)

    CONTRO i cittadini italiani (vedi mancata repressione del crimine,mancato rimpatrio forzato dei clandestini,concessione di residenza permanente e cittadinanza
    a extracomunitari contro il volere della propria popolazione ecc)

    CONTRO pari diritti e pari doveri tra uomini e donne
    (pari REALMENTE,niente fregnacce rubafigli e rubacapitali come la nostra legislazione matrimoniale e divorzile ecc)

Commenta