Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 gen . Il 3 febbraio 2020 si può dire ironicamente che si festeggiano i 149 anni di Roma Capitale, perché il 3 febbraio 2020 la proclamazione di Roma come capitale dello stato italiano non era ancora avvenuta. Ma la Raggi ha stabilito che i festeggiamenti ci saranno con un anno di anticipo, con un concerto al Teatro dell’Opera, organizzato da palazzo Senatorio con la collaborazione del ministero della Difesa, al quale presenzierà anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.



L’ironica nota di Roma 150

Il comitato Roma 150 che secondo Roma Today è un “gruppo di noti urbanisti, architetti, professori universitari, nato lo scorso luglio dalla fusione di più soggetti con l’obiettivo di offrire all’amministrazione una mano esperta” non manca di farlo notare. “Non possiamo esimerci dal rimarcare la irritualità della scelta, forse dettata da eccessiva fretta” dice una nota stampa di Roma 150. “La proclamazione di Roma Capitale avvenne con legge n. 33 del 3 febbraio del 1871 e non nel 1870. Dunque o la settimana prossima si festeggeranno per motivi ignoti ai più i 149 anni di Roma Capitale tenendo a mente e nel pallottoliere la data del 1871, oppure i 150 anni dal 3 febbraio 1870“. Continuano ancora ironicamente: “Nella seconda ipotesi, non meno infelice della prima, rileviamo però che nell’atlante storico italiano e internazionale, al 3 febbraio 1870, l’Imperatore dei francesi Napoleone III era ancora saldamente sul trono insieme, di là fiume Tevere, al Papa Re Pio IX. Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi avevano ancora una condanna a morte sul capo”.

Black Brain

Un misunderstading “tecnico”

Dunque, tecnicamente la data scelta dal Campidoglio, e riportata nella nota di accompagnamento degli inviti spediti via mail, sarebbe errata: ma c’è anche da dire che, un po’ macchinosamente, lo staff della Raggi la intende come “apertura delle Celebrazioni per il 150esimo anniversario” perché avviene “a un anno dall’approvazione della legge che ha istituito Roma Capitale d’Italia”. Solitamente nelle ricorrenze si inizia a festeggiare dalla data focale in poi, ma non a Roma, dove tutto sotto l’amministrazione di Virginia Raggi funziona in modo un po’ … speciale.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta