Home Approfondimenti Siti di informazione più condivisi su Twitter: il Primato Nazionale meglio di...
il primato nazionale twitter

Siti di informazione più condivisi su Twitter: il Primato Nazionale meglio di Open e Sky

533
2
Roma, 12 nov – Tra un’allerta sul ritorno del fascismo e una fake news sul razzismo, ogni tanto su Repubblica si leggono anche delle (buone) notizie. Come quella che pone Il Primato Nazionale tra i siti di informazione italiani più condivisi su Twitter nell’ultimo mese. La ricerca commissionata dal quotidiano del gruppo Gedi ci vede poche posizioni indietro big dell’informazione come Il Sole 24 Ore o il Messaggero e prima di progetti editoriali che possono contare su ben altre risorse, come Open di Mentana o network globali come Sky. La classifica non fa riferimento alle condivisioni assolute su Twitter, ma esamina un campione di 3 milioni e 155 mila utenti che seguono i profili dei principali leader politici: Matteo Salvini, Nicola Zingaretti, Giuseppe Conte, Luigi Di Maio, Matteo Renzi, Giorgia Meloni con l’aggiunta delle “influencer” Monica Cirinnà e Laura Boldrini.

Quasi 50 mila condivisioni “politiche” per il Primato in un mese

Repubblica guida nettamente la classifica (grazie anche all’inserimento un po’ strumentale dei follower della Cirinnà e della Boldrini) con 550 mila condivisioni, doppiando così Il Fatto Quotidiano in seconda posizione. Come detto Il Primato Nazionale si staglia a metà classifica, con poco meno di 50 mila condivisioni “politiche” ottenute nel lasso di tempo che va dal 10 ottobre al 9 novembre. Il dato singolare emerso dalla ricerca realizzata da Matteo Flora (docente di reputazione online) è che a ricondividere i contenuti del Primato Nazionale sarebbero soprattutto i follower di Giorgia Meloni e Luigi Di Maio, mentre sarebbe quasi ininfluente il dato dei seguaci di Matteo Salvini.

Web, Repubblica in testa tra i follower della politica. Boom dei siti di ultradestra

L’ossessione per le “fake news sovraniste”

Davide Di Stefano

2 Commenti

  1. Purtroppo, un qualcheduno che ha fatto una crocetta sul loro,(poco, n.d.r.), “riverito” nome, e sull’ ancormeno “riverito ” simbolo” del partito delinquenziale in cui militano, PURTROPPO, lo hanno trovato!… Ahinoi!…..

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: