Ginevra, 5 mar – Solo pochi giorni fa si facevano insistenti le voci di un interessamento del colosso automobilistico cinese Geely per due asset delle galassia italiana Fca: Iveco (a cui sarebbe interessata l’indiana Tata) e Maserati, il marchio con base a Modena ora affidato alla gestione dell’ingegnere tedesco Harald Wester. Ma oggi l’ad di Fca Mike Manley smentisce queste indiscrezioni: “Maserati non è in vendita, ha un incredibile futuro”. 
Geely ha già nella propria “scuderia” già Volvo, Polestar, Lotus e quasi il 10% di Daimler-Mercedes. Il gigante automobilistico cinese è di proprietà del tycoon Li Shufu.

Non solo: Manley conferma anche il piano di investimenti da 5 miliardi per le fabbriche italiane: “Il bilancio non è mai stato così positivo, con ebit record e niente debito”. Tale dichiarazioni sono arrivate nel corso di un incontro con la stampa al Salone di Ginevra. Fiore all’occhiello di questa tendenza positiva sarebbero “le vendite record di Jeep e Ram”. E dunque Manley asserisce: “I target finanziari al 2022 sono confermati”.

Il gruppo Fca ha presentato anch’esso, insieme alle altre case automobilistiche, le sue novità al celebre salone automobilistico svizzero: tra di esse, il concept C-suv Alfa Romeo Tonale (che sarà prodotto nella fabbrica di Pomigliano d’Arco in Campania), il prototipo Fiat della nuova Panda e quello delle nuove versioni ibride di Jeep Renegade e Compass. “C’è chi pensa che Fca sia scettica sull’elettrico. Non c’è niente di più lontano dalla realtà e le presentazioni di oggi lo dimostrano” sostiene Manley.

Ilaria Paoletti

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

  1. La pazzia fa parte dell’essere umano………..ma gli eredi dell’avvocato non hanno mai fatto distinzioni o cambiato idea……..un buon affare è sempre un buon affare……..e la Maserati in questo momento è oro purissimo con potenzialità eccezionali nell’ibrido di altissima gamma………no,per ora la Maserati resta dove si trova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here