Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 15 ago – Una spinta pari a 0,5 punti per la più grande economia europea. Investimenti, sostegno all’occupazione, un grande piano di spesa pubblica? Niente di tutto questo: è Biontech a spingere all’insù il Pil tedesco.



Risultato a dir poco clamoroso per quella che, fino allo scorso anno, poteva considerarsi a tutti gli effetti una “startup”. Qualche difficoltà nel conto economico – assolutamente fisiologica per una realtà operante nel campo delle biotecnologie e fondata poco più di 10 anni fa – era lì a dimostrarlo, con una perdita di ben 53,4 milioni su 27,78 di fatturato nel primo trimestre dell’anno. Nello stesso periodo del 2021, il miracolo: i ricavi balzano a 2,08 miliardi (+7400%), gli utili a 1,13. Sull’intero anno si parla di ricavi che passeranno da 100 milioni a oltre 15 miliardi.

Black Brain

Biontech spinge il Pil tedesco: da sola fa +0,5%

L’azienda macina record che superano i pur lusinghieri risultati delle altre case farmaceutiche impegnate nello sviluppo del vaccino anti-Covid. Aiutando, e non poco, anche i fondamentali della crescita nazionale. Previsioni alla mano, infatti, Biontech regalerà al Pil tedesco un +0,5% aggiuntivo. La società ha infatti sede a Magonza e dunque in Germania si registra l’impatto macroeconomico di queste cifre da capogiro.

A mettere tutto nero su bianco ci ha pensato Sebastian Dullien, direttore dell’Institut für Makroökonomie und Konjunkturforschung (Imk) di Düsseldorf. E’ vero – spiega – che il fatturato include anche componenti (in termini di corrispondenti spese) di prodotti comprati all’estero, che quindi hanno impatto negativo sui conti nazionali. A differenza però di quanto ad esempio accaduto in passato con Volkswagen, il cui incremento dei ricavi (pari a 18 miliardi) tra 2018 e 2019 era ascrivibile a operazioni avvenute oltreconfine, la pressoché totalità è in questo di “competenza” dell’economia della Germania. Il valore aggiunto, insomma, è quasi per intero ascrivibile a Berlino. Risultato? I 15 miliardi e passa di ricavi aggiuntivi stimati da Biontech valgono, in termini di Pil tedesco, per l’appunto lo 0,5%. Chissà perché dalla Cancelleria federale di liberalizzazione dei brevetti non vogliono proprio sentir parlare.

Nicola Mattei

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta