Homas, 10 dic – A seguito della liberazione di Homs, importante centro a metà strada sull’arteria che collega Damasco ad Aleppo, l’esercito è finalmente entrato in città, accolto dalla popolazione in festa.

Homs è stata una delle prime città, all’epoca, a cadere in mano ai sedicenti “ribelli”, rivelatisi poi essere affiliati ad Al Qaeda e al fronte Al Nusra. Dopo cinque anni, Homs ritorna così in mano al legittimo governo siriano e la cittadinanza prova, sia pur con fatica, a riprendere una vita normale.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here