Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 nov – Sono sempre più le nazioni africane che puntano sull’alta tecnologia per stimolare il loro sviluppo economico. Dopo Ruanda ed Egitto adesso è il turno del Ghana, che ha deciso di puntare su questo settore per creare ricchezza e occupazione.

Un incubatore ad alta tecnologia per il Ghana

A tale proposito di recente la società petrolifera Kosmos Energy ha aperto vicino all’aeroporto di Accra il Kosmos Innovation Centre, un incubatore avente lo scopo di aiutare giovani imprenditori a creare imprese nel settore dell’alta tecnologia.

In un’intervista rilasciata ad un giornale locale l’amministratore delegato di Kosmos Energy Any Ignlis ha dichiarato che la società dal 2016 ha aiutato 19 imprese di cui 14 hanno usato questo incubatore. Entrando più nello specifico, per l’incubatore sono stati stanziati 300mila dollari e creati 200 nuovi posti di lavoro.

Certo ci vorranno anni per vedere risultati tangibili ma di certo il Ghana, puntando sull’alta tecnologia, può aver scelto una delle giuste strade per stimolare il proprio sviluppo.

Giuseppe De Santis