Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 8 apr – Come da copione, il presidente Usa Donald Trump getta acqua sul fuoco sul fronte della guerra commerciale che si profila tra Stati Uniti e Cina e assicura che si troverà un accordo.
“Il presidente Xi ed io saremo sempre amici, non importa quello che succede nella nostra disputa sul commercio. La Cina rivedrà le sue barriere commerciali perché è la cosa giusta da farsi, le tasse diventeranno reciproche e un accordo verrà fatto sulla proprietà intellettuale”, scrive Trump su Twitter, sottolineando che ci sarà “un grande futuro per entrambi i Paesi“.
Nelle ultime settimane, Washington e Pechino hanno entrambi varato dazi che sono andati a colpire le reciproche importazioni per miliardi di dollari.
Ma gli affari tra le due potenze vanno ben oltre certe schermaglie. Per non parlare del fatto che Pechino detiene gran parte del debito Usa e Trump sa bene che oltre a fare di tanto in tanto la voce grossa più di tanto non può inimicarsi il partner commerciale asiatico.
Anche la Cina, dal canto suo, deve stare al gioco perché non può rinunciare all’import dei prodotti Usa.
Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta