Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 19 ott – Matteo Salvini candidato del fronte sovranista-populista europeo alla presidenza della Commissione Ue. Una possibilità che il leader della Lega, come ha detto ieri a Repubblica, sta valutando, visto che in Europa sono in molti a chiedere la sua candidatura.
Oggi è l’europarlamentare di Alternative für Deutschland, Joerg Meuthen, a sostenere il vicepremier italiano, spiegando che “una candidatura di Matteo Salvini per la prossima presidenza della Commissione la considero auspicabile“.
Il numero tre di AfD, a quanto riporta la Frankfurter Allgemeine Zeitung, ritiene che sia necessaria “con urgenza una più forte alternativa rispetto alle candidature non convincenti che vengono dai vecchi partiti”.

Nei giorni scorsi, la leader dei sovranisti di AfD, Alice Weidel, seppure in sintonia con Salvini sul fronte immigrazione, aveva criticato la Lega perché è “troppo debole con i populisti 5 stelle, che vogliono solo regalare soldi”.
Ma, al di là delle critiche, per Salvini il sostegno di AfD è un elemento da non sottovalutare in caso di candidatura, visti i numeri crescenti del partito in Germania e l’exploit dell’11% alle recenti elezioni in Baviera.
Adolfo Spezzaferro