Il Primato Nazionale mensile in edicola

 

MaomettoParigi, 3 mag – “Marine Le Pen discende dal profeta Maometto, mentre il suo rivale Emmanuel Macron è un antenato di Ugo Capeto”. Parola del genealogista Jean-Louis Beaucarnot, che in un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa francese AFP ha tentato così di screditare la candidata del Front National alla presidenza della Repubblica, con una trovata tanto improbabile quanto provocatoria.

Il paragone tra i due candidati è chiaro, per Beaucarnot così si dimostrebbe che l’unico “vero francese” è Macron perché discenderebbe direttamente dal re di Francia. Mentre la Le Pen, secondo questa bislacca ricostruzione genealogica, vanterebbe tra i suoi avi nientemeno che Maometto. Non solo questo ovviamente, il tentativo di screditare il leader del Front National è altrettanto chiaramente legato alle posizioni politiche della Le Pen. Come a dire: proprio tu che sei in prima fila contro l’immigrazione e invochi la difesa della cultura francese, in realtà hai radici islamiche.

Quanto sia di basso livello questa operazione è talmente ovvio che ad occhio e croce anche tra gli immigrati più refrattari al Front National qualcuno potrebbe iniziare a stufarsi della demonizzazione pagliaccesca. A tal punto da votare Le Pen.

Eugenio Palazzini

Commenta