Il Primato Nazionale mensile in edicola

Madrid, 5 giu – Il fatto è accaduto sabato scorso intorno alle 18.30, mentre nella chiesa di San Pablo di Valladolid, in Spagna, si stava celebrando un matrimonio. Un giovane marocchino di 22 anni è entrato nella chiesa raggiungendo rapidamente l’altare e gridando “Allah Akbar”. Si è subito generato il panico, ma quando l’uomo ha tentato di aggredire il sacerdote che stava celebrando la messa, è stato fermato da alcuni invitati, che sono intervenuti prontamente.



Il marocchino è fuggito ma è stato poi arrestato dalla polizia, con l’accuso di procurato allarme, disturbo della quiete pubblica e insulti ai sentimenti religiosi. Non è chiaro quali fossero le sue reali intenzioni, dell’uomo si sa che è uno “studente” e che ha diversi precedenti penali.

https://www.youtube.com/watch?v=tv4PIP86KtE&feature=youtu.be

Davide Romano

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta