Colombo, 22 apr – La strage di Pasqua in Sri Lanka poteva essere ancora più drammatica. La serie di esplosioni che ha provocato 290 morti, di cui 35 stranieri, e oltre 500 feriti, secondo i piani degli attentatori con tutta probabilità doveva essere ben più ampia. Oggi infatti è esplosa un’altra bomba nei pressi di una chiesa della capitale Colombo. Un’esplosione avvenuta in un furgone parcheggiato vicino alla chiesa di Sant’Antonio, già colpita ieri, proprio quando gli artificieri erano intenti a disinnescare l’ordigno rinvenuto.

Nella deflagrazione è rimasto lievemente ferito da una scheggia anche il giornalista di Repubblica Raimondo Bultrini. Mentre le autorità dello Sri Lanka hanno annunciato un nuovo coprifuoco, le forze dell’ordine locali hanno rinvenuto altri 87 detonatori nei pressi della principale stazione degli autobus di Colombo. Una bomba artigianale, pronta ad esplodere ma disinnescata dagli artificieri, è stata ritrovata vicino all’aeroporto internazionale della capitale.

“Probabile rete internazionale di jihadisti”

La polizia ha arrestato 24 persone appartenenti a un non meglio specificato gruppo jihadista locale, ma sono in corso verifiche per capire se i terroristi avessero “contatti all’estero”. Il portavoce del governo cingalese, Rajitha Senaratne, ha spiegato durante una conferenza stampa che le autorità sospettano legami con altre organizzazioni terroristiche: “Non crediamo che gli attacchi siano stati realizzati da persone di questo Paese. C’e’ una rete internazionale senza la quale questi attacchi non sarebbero stati portati a termine“, ha detto Senaratne.

Negli Stati Uniti intanto è scattato l’allarme, con il Dipartimento di Stato Usa che ha detto di temere nuovi attacchi da parte dei jihadisti. Pur non risultando cittadini italiani tra le 35 vittime straniere, la Farnesina è sempre al lavoro per le opportune verifiche del caso.

Eugenio Palazzini

Commenti

commenti

1 commento

  1. L’avete detto a skypd24 che i terroristi erano islamici,sono riusciti a proferire la parola islam vicino a quella di terrorismo……. e ………papino bergoglino è riuscito a dire terroristi islamici oppure incolpa ancora coloro che bloccano la fecciaglia umanoide che alimenta spaccio e prostituzione……….. Non so quanti cristiani siano morti o se i maomettani in oggetto siano una rete integralista o presunta estremista……….sicuramente sono cani bastardi razzisti e vigliacchi…….. Con tutto il rispetto per gli amici a quattro zampe ovviamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here