VPN sta per Virtual Private Network

VPN sta per Virtual Private Network, una rete privata che crea un tunnel nel quale far transitare i dati.

Lo scopo è proteggere le informazioni personali e riservate delle persone che si connettono alla rete, e rendere impossibile il rintracciamento della loro posizione geografica.

Un servizio VPN (Virtual Private Network) è un metodo di connettività internet che consente di accedere a contenuti online protetti oltre che aumentare la privacy delle proprie attività online, in particolare per giocare sui casinò online come www.casino aams.eu .

Un client VPN serve da filtro tra il computer o dispositivo mobile e lo spazio virtuale (internet), creando un tunnel sicuro attraverso le reti pubbliche.



Le VPN sono di due tipi, quelle gratuite e quelle a pagamento.

La VPN gratuita è molto più lenta della VPN premium, ma è comunque un’alternativa valida per navigare in modo anonimo su internet.

Una volta che si sceglierà il proprio provider, sarà possibile scaricare l’applicazione sul proprio dispositivo mobile o computer desktop e configurarla con le impostazioni necessarie per navigare su internet in modalità protetta e anonima.

La versione gratuita di un servizio di questo tipo ha sempre limitazioni nell’usabilità del servizio stesso: ad esempio non ci sono server dedicati all’Italia (ma solo alla Germania o all’Austria), non c’è la possibilità di utilizzare più connessioni contemporaneamente (un limite molto fastidioso), non c’è supporto via chat/Skype etc…

La VPN premium è sicuramente più velocissima rispetto alle alternative gratuite e offre numerosi altri vantaggi come i server dedicati per l’Italia, la possibilità di usufruire contemporaneamente di diverse connessioni senza limite alcuno eccetera..

Ma quali sono le migliori VPN?



NordVPN

NordVPN è uno dei migliori provider di VPN. In questa guida approfondiremo il funzionamento della VPN e spieghiamo come scegliere la soluzione che fa al caso nostro.

In particolare, ci soffermiamo su NordVPN, un servizio di grande qualità che si distingue per una serie di aspetti:

– Sia per quanto riguarda i dati trasmessi che per le informazioni in possesso dell’azienda, NordVPN garantisce il massimo rispetto delle norme europee e statunitensi di privacy.

– Il servizio offre 14 server distribuiti in tutto il mondo (Stati Uniti, Cina, Australia) e supporta più di 6 milioni di utenti registrati.

– Il software è facile da usare e gratuito (per 30 giorni), senza limitazioni nel numero delle sessioni aperte contemporaneamente.

CyberGhost VPN

CyberGhost VPN è un’ottima scelta per gli utenti che cercano una rete privata virtuale semplice e facile da usare.

È anche una delle VPN più convenienti sul mercato, con versioni sia a pagamento che gratuite.

CyberGhost VPN ha un’interfaccia molto semplice che la rende facile da usare. È possibile connettersi a server in più di 60 Paesi del mondo e scegliere tra oltre 2.000 server.

L’applicazione consente anche di selezionare i server a cui connettersi, in modo da poter scegliere quelli con le velocità più elevate o quelli più vicini alla propria posizione.

La versione gratuita di CyberGhost consente di collegare fino a cinque dispositivi contemporaneamente, mentre i clienti a pagamento possono utilizzare fino a sette dispositivi contemporaneamente (compresi i telefoni cellulari).

Ciò significa che se volete usare CyberGhost sul vostro computer e sul vostro cellulare a casa, dovrete pagare per la versione premium dell’app.

La versione a pagamento include anche altre utili funzioni, come il blocco degli annunci e la protezione da malware, che non sono disponibili nella versione gratuita.

ExpressVPN

ExpressVPN è un servizio VPN che esiste da circa un decennio. Ha sede nelle Isole Vergini Britanniche, una delle giurisdizioni più rispettose della privacy al mondo.

ExpressVPN offre l’accesso a oltre 2.000 server in 94 Paesi diversi e 148 località. È inoltre compatibile con tutti i dispositivi, compresi router e console di gioco.

ExpressVPN non conserva alcun registro degli utenti e utilizza protocolli di crittografia forti come OpenVPN, PPTP e L2TP/IPSec.

L’azienda utilizza la crittografia AES a 256 bit, che dovrebbe essere sufficiente a proteggervi da occhi indiscreti durante l’utilizzo di reti Wi-Fi pubbliche o durante il torrenting.

ExpressVPN dispone anche di una funzione di kill switch di Internet che disconnette automaticamente la connessione a Internet in caso di interruzione della connessione VPN.

Una delle cose migliori di ExpressVPN è che fornisce un’eccellente assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, cosa che non molti fornitori di VPN possono dire di sé.

È possibile contattare il personale dell’assistenza clienti tramite e-mail, live chat o anche per telefono, se necessario (anche se la chiamata non è sempre necessaria).

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta