Continua a crescere la percentuale degli automobilisti che scelgono di sottoscrivere un’assicurazione RC Auto online: le polizze tradizionali sono ancora la maggioranza, ma ormai le polizze online non sono più una semplice alternativa.

Si pensi che più di un terzo degli automobilisti acquista l’assicurazione per il proprio veicolo direttamente dallo smartphone. Il motivo principale di questo fenomeno è facilmente riscontrabile nella possibilità di risparmiare.

Ma ci sono anche altri fattori che spingono le persone a preferire le compagnie online, a cominciare dalla comodità per proseguire con la velocità con cui è possibile calcolare il costo della polizza, la flessibilità che permette di personalizzare la propria copertura, l’opportunità di gestire l’assicurazione in completa autonomia ed in qualsiasi momento. La richiesta del preventivo della polizza auto online rappresenta il punto di partenza per beneficiare di tutti questi vantaggi.

I vantaggi di richiedere il preventivo polizza auto online

La stipula di un’assicurazione RC Auto è un adempimento a cui gli automobilisti non possono sottrarsi. Si tratta di un costo obbligato, quindi l’obiettivo è quello di riuscire ad individuare le soluzioni più convenienti tra quelle più in linea con le proprie esigenze di copertura.

La possibilità di calcolare il preventivo online è una grande opportunità, perché con pochi clic permette di mettere a confronto i prezzi e le caratteristiche delle offerte di diverse compagnie.

Se vuoi individuare la soluzione più adatta alle tue necessità, richiedi il preventivo polizza auto su www.6sicuro.it, portale di comparazione che permette di confrontare in modo facile e veloce le numerose proposte delle migliori compagnie assicurative del settore.

Come calcolare il preventivo dell’assicurazione auto

Tramite portali di comparazione come 6sicuro.it si possono richiedere i preventivi di svariate compagnie che hanno scelto la rete come canale di vendita diretta.

Si tratta di realtà importanti come per esempio Allianz Direct, Zurich Connect, ConTe, Verti, Direct Assicurazioni, Quixa, Genertel, Prima.it, GenialClick e Linear. Per conoscere i prezzi delle loro offerte è sufficiente inserire alcune informazioni: si inizia con i propri dati anagrafici, quindi sesso, data e luogo di nascita, stato civile, titolo di studio e professione.

Si passa poi all’inserimento dei dati del veicolo, indicando se l’auto è già di proprietà o da acquistare, l’anno e il mese di immatricolazione, l’anno di acquisto, la marca ed il modello, l’alimentazione, la cilindrata ed altri dettagli quali il luogo di parcheggio, la presenza del gancio traino, dell’antifurto e dell’impianto GPL/metano.

Si deve anche indicare il numero delle auto presenti in famiglia e la quantità di chilometri percorsi con il veicolo nel corso dell’anno.

Polizze auto: l’importanza di un preventivo personalizzato

L’ultimo passaggio consiste nel riempimento del form relativo ai dati assicurativi. Qui bisogna indicare le generalità, i contatti e l’indirizzo del contraente, specificare se ci sono figli in famiglia (e se sono maggiorenni), se si ha la patente italiana, quando è stata presa la licenza di guida e qual è il metodo di pagamento preferito. Ovviamente bisogna indicare anche la data di decorrenza della nuova polizza e la propria situazione assicurativa.

L’inserimento di tutti questi dati è necessario per permettere al sistema di individuare le offerte più adatte alle proprie reali necessità, fornendo di fatto preventivi personalizzati e senza sorprese. Ovviamente i risultati possono essere ulteriormente modificati con l’aggiunta delle garanzie accessorie di cui si avverte il bisogno: le più richieste sono Infortuni al conducete, Rinuncia alla rivalsa, Assistenza stradale, Cristalli, Furto e incendio, Tutela legale.

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta