Scegliere una macchina è un evento sicuramente importante e non è possibile catapultarsi sulla prima occasione che capita. Anzitutto, il primo aspetto da considerare è se acquistare una macchina nuova, oppure usata. In quest’ultimo caso, per fare un vero e proprio affare è bene essere pazienti ed attendere il momento giusto. In poche parole, per scegliere auto giusta di seconda mano occorre prendere in considerazione una pluralità di aspetti come ad esempio: caratteristiche auto, chi è stato il precedente proprietario, quanti km ha percorso, la regolarità dei tagliandi ecc.

Dove acquistare la macchina

Un aspetto principale da considerare quando si ha intenzione di acquistare una macchina è dove farlo. Onde evitare spiacevoli sorprese, è sempre consigliabile farlo direttamente presso un professionista. Ad esempio, acquista la tua auto con Autotorino ed avrai la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di veicoli in ottime condizioni. Viceversa, acquistare una macchina nelle mani di un privato è piuttosto rischioso perché nessuno garantirà lo stato effettivo del veicolo. Certo è sempre possibile portare con sé il meccanico di fiducia ma alcune volte alcuni difetti possono essere impercettibili, specie se non si ha la possibilità di smontare il veicolo. In alternativa, se si ha intenzione di acquistare un veicolo nuovo, basta recarsi in concessionaria.

Linee guida per la scelta di una vettura

Prima di iniziare a “guardarsi intorno” tra le molteplici proposte sul mercato, è fondamentale stanziare un budget da destinare a questo acquisto. Fatto ciò, è possibile restringere i campi ed analizzare quali sono le tipologie di vetture sulle quali è possibile orientarsi. Tuttavia, è fondamentale tenere in considerazione non solo il prezzo delle vetture da acquistare, ma anche i consumi, i costi di manutenzione, di assicurazione, bollo ecc. Deve essere, pertanto, una valutazione globale di tutti gli aspetti a lungo termine. Dopo aver fatto tutte le considerazioni di carattere economico, è bene focalizzarsi sull’utilizzo della vettura. Se si cerca un veicolo per la città, ad esempio, è preferibile valutare modelli piccoli e compatti, facili da parcheggiare; se si intende viaggiare molto ed utilizzare la macchina per percorsi molto lunghi è meglio orientarsi su modelli confortevoli alla guida e performanti. Ancora, se si ha necessità di trovare una macchina adatta alle esigenze della famiglia, potrebbe essere una scelta saggia quella di valutare modelli piuttosto capienti.  A questo punto, l’alveo di vetture tra cui scegliere, si sarà ridotto ancora di più.

Motorizzazione e caratteristiche

Dopo aver scelto la vettura più confacente alle proprie esigenze, è necessario soffermarsi sulle caratteristiche auto e personalizzarla. Infatti, anche lo stesso modello, può essere disponibile in diverse varianti. A cambiare è innanzitutto la motorizzazione. La benzina è da preferire per chi percorre pochi km all’anno. Il diesel, invece, è utilizzato in genere per i veicoli di grandi dimensioni, ed è indicato, in genere, per chi percorre più di 20.000 km all’anno, specialmente per percorsi in autostrada. Un’altra opzione potrebbe essere la macchina alimentata a GPL, rinomate per il notevole risparmio che garantiscono. Lo stesso dicasi per le auto elettriche le quali oltre a far risparmiare sul carburante offrono ulteriori vantaggi come ad esempio il poter parcheggiare sulle strisce blu gratuitamente.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta