Il matrimonio rappresenta uno dei momenti più belli della vita di una coppia. Un evento che racchiude in sé tanta gioia e felicità che i gli sposini vogliono condividere con parenti e amici, organizzando una bella festa. Quando si ricevono delle partecipazioni di matrimonio, ci sono delle regole (non scritte) di galateo che devono sempre essere seguite. Il dubbio che molti hanno è cosa regalare ad un matrimonio a cui non si partecipa. Su internet è possibile trovare moltissimi siti a tema “matrimonio” che gestiscono qualunque aspetto di questi particolarissimi eventi. Ci sono quelli che stampano e spediscono le partecipazioni di nozze, come ad esempio www.stampatoespedito.it, un portale particolarmente ricco di idee e opportunità a buon prezzo per pensare alle proprie partecipazioni. Ci sono anche quelli che vendono abiti da sposo o da sposa e siti web che offrono la propria esperienza e competenza per organizzare l’evento stesso. Insomma, su internet, oggi c’è proprio l’imbarazzo della scelta. In questo articolo vogliamo anche noi dire la nostra e suggerire qualche bella idea per regalare il giusto dono agli sposi, anche se non si parteciperà fisicamente all’evento.

Cosa regalare ad un matrimonio a cui non si partecipa: idee e suggerimenti

Non sempre quando si ricevono delle partecipazioni di matrimonio è subito chiaro cosa poter regalare agli sposi. Dubbi e perplessità aumentano poi quando al matrimonio non si può partecipare materialmente. Non partecipare non significa essere esonerati dal dover fare comunque un regalo agli sposi. L’etichetta infatti richiede che l’ospite invitato a cui è stata inviata la partecipazione di nozze, debba rispondere nel più breve tempo possibile, confermando o meno la sua presenza all’evento.

Non solo. Oltre ad una solerte e cortese risposta che serve agli sposi per organizzarsi con il matrimonio, l’ospite è comunque tenuto a dimostrare loro affetto e gratitudine, regalando un dono. Certo, tutto è più semplice se c’è una corposa lista di nozze. Non sempre però la “corposa lista di nozze” c’è, oppure è abbastanza lunga e completa da dare soddisfazione a tutti gli invitati. Oggi, poi, è d’uso addirittura non prevedere nemmeno più una classica lista di matrimonio, quanto piuttosto solo il viaggio di nozze a cui poter partecipare economicamente. Quindi, cosa regalare ad un matrimonio a cui non si partecipa, senza lista o con lista esaurita?

Qualche buona idea!

Tenuto conto del gusto e delle preferenze degli sposi, si potrebbe optare, ad esempio per:

  • Accessori per la cucina – come un elegante portabottiglie, magari di design.
  • Cristalleria o porcellane – vasi ornamentali preziosi, piuttosto che porcellane finissime sono sempre gradite, anche se considerati un po’ come un regalo obsoleto.
  • Biancheria per la camera da letto – firmata, o divertente, è sempre un regalo molto utile, oltre che bello e gradito.
  • Oggettistica d’arredo di design – complementi d’arredo chic e dallo stile moderno, sono oggi molto in voga e si adattano benissimo a quasi tutti gli ambienti casalinghi.

Se ad oggettistica e arredamento varia si preferiscono i regali esperienza allora è meglio optare, ad esempio, per uno smart box. Si tratta di pacchetti che includono una o più esperienze da prenotare in una delle tantissime strutture convenzionare, durante le date che più si adattano alle proprie esigenze.

Viaggio di Nozze al posto della lista di matrimonio

Come abbiamo detto prima uno dei principali dubbi che assale le persone è cosa regalare ad un matrimonio a cui non si partecipa e in cui la lista di matrimonio è rappresentata solo dal viaggio di nozze. In questo specifico caso, qual è la somma più giusta da corrispondere? Vero è che l’astensione è sempre un’opzione, ma una scelta che certo non fa rispettare l’etichetta prevista.

Quindi, la risposta non può essere che “dipende”. Dipende dal livello di conoscenza che c’è tra sposi ed invitati. Ad esempio per parenti visti un paio di volte ogni tre anni, piuttosto che amici appena conosciuti, o un ex che ha invitato a sorpresa, 100€-150€ è una quota di partecipazione più che ragionevole. Il discorso cambia invece se il legame è più stretto e sentito. A quel punto serve una mano sul cuore… E una sul portafoglio!

Se l’idea di inviare o presentarvi con una busta di soldi in mano non è tra le più gradite, è possibile optare anche per un contributo digitale. Oggi, infatti, è sempre più diffusa e apprezzata una lista di nozze o un viaggio di nozze a cui poter partecipare online, direttamente sul sito dell’agenzia di viaggi a cui gli sposi si sono rivolti.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta