Nella società odierna il cambiamento è una costante e al contempo una necessità, che va di pari passo con l’avanzamento tecnologico e con le più diverse esigenze, come quelle legate alla sostenibilità. Una mobilità alternativa, intelligente, in grado di ridurre le emissioni, i tempi di spostamento e gli effetti negativi del traffico, nonché di massimizzare la produttività e aumentare la sicurezza, è indubbiamente la soluzione migliore verso una transizione di città che diventano più sostenibili.

Una mobilità alternativa è una mobilità che integra la tecnologia smart, intelligente appunto, l’accessibilità, la condivisibilità, la comodità, la sicurezza, la facilità, la convenienza e l’ecosostenibilità. La tecnologia “pulita” al servizio della mobilità accessibile e condivisibile è definita oggi come smart mobility. L’innovazione intelligente va di pari passo con la cleantech (tecnologia pulita), in grado di ridurre l’impatto ambientale negativo, migliorando l’efficienza energetica.

La smart mobility è il presupposto fondamentale per una smart city: una città che si adatta ai suoi abitanti e alle loro esigenze, comprese le più diverse, e che lo fa indistintamente, migliorando l’esperienza di spostamento.

La mobilità elettrica, elemento cardine della smart mobility, per mezzo della tecnologia wireless integrata, consente il noleggio dei più diversi mezzi di trasporto (biciclette, monopattini, scooter, auto, ecc.) con il solo utilizzo dello smartphone e nel totale rispetto dell’ambiente.

Sempre di più sono le app che con due semplici click permettono di iniziare il noleggio e di concluderlo una volta arrivati a destinazione, senza, talvolta, dover necessariamente cercare parcheggio. In questo articolo vi raccontiamo qualcosa di più sulla smart mobility, una delle soluzioni in grado di migliorare le vite di tutti e non nel futuro, ma adesso.

I vantaggi della smart mobility

Alla domanda cos’è la smart mobility si potrebbe rispondere definendola come un approccio rivoluzionario ai mezzi trasporto e al pendolarismo, che consente la scelta e la combinazione veloce di un vasto range di modalità di trasporto, tutte a prezzi accessibili, che siano on-demand, ride/vehicle-sharing, veicoli elettrici o semplici biciclette.

Il futuro dei trasporti è intelligenza, connessa a una più facile “way of life”, sempre più confortevole e sostenibile. È sinonimo di efficienza, senza fermate, concepito su misura di ciascuna esigenza. La mobilità intelligente permette di ridurre il traffico, i tempi di percorrenza e gli incidenti stradali, con la possibilità di personalizzare il viaggio in base alle necessità, migliorando lo stile e la qualità della vita di tutti i giorni.

Il traffico e l’inquinamento atmosferico, grazie alla smart mobility, subiscono una battuta d’arresto, soprattutto nelle metropoli, dando vita, pian piano, a un sistema più sostenibile. La mobilità intelligente fornisce un’efficiente modalità di viaggio, più pulita, con meno emissioni e più sicura.

In sintesi, la smart mobility è una vision della tecnologia come supporto efficiente e affidabile ai mezzi di trasporto al servizio del cittadino, rivelandosi qualcosa di semplice e complesso al contempo.

Le smart city a misura di cittadino

Nelle città intelligenti, le soluzioni digitali alla portata di tutti aumentano l’efficienza dei servizi messi a disposizione del singolo cittadino e delle imprese. Un migliore utilizzo delle risorse, associato a una notevolissima riduzione delle emissioni, è frutto di una conscia fruizione della tecnologia, a favore dell’uomo e del pianeta.

I trasporti urbani (urban mobility) concepiti in maniera intelligente, le risorse idriche utilizzate sapientemente senza sprechi e i rifiuti convertiti in energia: queste le basi di una smart city.

I servizi e gli spazi pubblici pregressi, tradizionali, sono riadattati a misura di cittadino, nessuno escluso, dal più piccolo a quello di età più avanzata. Le esigenze di tutti sono rispettate, non solo nel benessere dell’individuo, ma anche in quello del pianeta, in continua e veloce trasformazione.

Qualità della vita a prova di IoT

Le città intelligenti, avvalendosi dell’uso della tecnologia, riadattano i servizi tradizionali per far fronte ai cambiamenti demografici, che vanno di pari passo al cambiamento delle esigenze. Le città possono così diventare luoghi migliori in cui vivere, con infrastrutture e tecnologie intelligenti al servizio della popolazione, accessibili a tutti per facilità di utilizzo e fruibilità economica. Il trasporto intelligente ha reso le città del Nord Europa all’avanguardia e smart a tutti gli effetti.

Con IoT, “Internet Of Things” (internet delle cose), si vuole racchiudere in un acronimo un universo tecnologico al servizio della comunità: i dispositivi intelligenti connessi alla tecnologia di supporto, entreranno a far parte anche della mobilità di tutti i giorni.

La tecnologia, se sapientemente abbinata a infrastrutture e servizi, potrà migliorare la qualità di vita delle persone.

Le app a disposizione della smart mobility, installate sui nostri device, ci mostrano, in tempo reale, il percorso più breve, meno trafficato e i parcheggi disponibili una volta a destinazione. In un futuro prossimo, non molto distante, queste stesse app consentiranno di accedere a mezzi di trasporto senza driver e non si tratterà più di un tipo di mobilità straordinaria, ma sempre più comune.

Le piattaforme digitali, di cui la smart mobility si avvarrà, saranno concepite per assicurare la migliore esperienza di viaggio, consentendo la pianificazione immediata del percorso con pochi clic. E con altrettanti pochi clic, servizi supplementari saranno altresì fruibili in tempo reale.

La qualità della vita migliorerà notevolmente, potendo selezionare velocemente la modalità di trasporto più congeniale. Grazie alle diverse forme di trasporto integrate, alle soluzioni di parcheggio intelligenti, ai veicoli autonomi e alla gestione intelligente del traffico, viaggeremo in modo più efficiente, comodo e più sostenibile che mai.

Il Nord Europa all’avanguardia nella smart mobility

La Norvegia, tra le prime nazioni a voler eliminare definitivamente le emissioni entro il prossimo decennio, ha stanziato un finanziamento con lo scopo di velocizzare l’applicazione di nuove tecnologie smart in campo di mobilità, così da renderla definitivamente intelligente ed ecosostenibile, contribuendo a livello mondiale a ridurre le emissioni di carbonio e di gas serra. Tutto ciò a favore del pianeta, dell’industria e delle imprese del Paese stesso.

La mobilità intelligente influenza positivamente la quotidianità: la tecnologia digitale dà la possibilità di riprogettare i sistemi di trasporto, con il vantaggio di sostenere il pianeta e le persone che lo abitano.

Una smart city coinvolge attivamente cittadini e amministrazione ed è sinonimo di sicurezza per tutta la comunità. La qualità della vita e lo sviluppo economico migliorano grazie ai servizi pubblici efficienti e sostenibili, in grado di ridurre l’impatto ambientale.

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Tutto ciò che è intelligente oggi è cretino perché “basta” un cavallo (sic!) per aver maggiore resa e minori fastidi. Partiamo da questo per valutare se smart equivale a balance!

Commenta