Arredare la casa con stile non è semplice: bisogna coniugare attentamente le esigenze quotidiane con un design che sia innovativo e moderno ma per certi versi richiami alcuni aspetti retrò, personalizzare l’ambiente al meglio perché già solo entrando in una stanza si percepiscano determinate emozioni e si identifichi la personalità del proprietario di casa. Perciò è importante rivolgersi a brand noti sul mercato, come Scavolini a Roma da mondo cucine, per trovare la soluzione perfetta in termini di esperienza, design, qualità e stile.



I pilastri per creare un ambiente armonico e graficante

Per poter gestire al meglio lo spazio di un’abitazione, in primis, è necessario controllare le misure di ogni stanza con tanto di planimetria alla mano, pensare alle pareti come se fossero limiti ben definiti entro cui dover gestire tutto. In altre parole, la prima mossa da fare per creare un ambiente armonico e gratificante, che sia funzionale ma al contempo abbia le qualità estetiche desiderate, bisogna partire dal definire i percorsi, in modo da creare il giusto equilibrio tra mobili ed oggetti, tra una stanza e l’altra.

A tale scopo, per esempio, potrebbe essere utile prendere in considerazione le linee, cioè:

  • Orizzontali, che danno stabilità alla stanza, come tavoli, sedie, mobili;
  • Verticali, che danno una sensazione di libertà, come porte e finestre;
  • Dinamiche, che donano movimento ed energia allo spazio e all’appartamento, come le scale.

Ed infine si dovrà tener conto di usare dei pattern per realizzare delle connessioni, dal tessuto delle tende e delle tappezzerie agli sfondi, dai tappeti alle coperte. Un elemento che deve essere ben combinato anche a i livello di colori, così da contrastare o evidenziare alcune aree della casa, senza ovviamente mai esagerare.

La cucina, il luogo del relax e del lavoro

La cucina ormai non è solo la stanza della casa adibita a preparare pranzi e cene, ma anche la zona dell’appartamento dove rilassarsi sul divano guardando la televisione o leggendo un buon libro o perché no persino lavorare: in fondo basta un tavolo, un pc ed una connessione ad internet e via con lo smart working!

Perciò, date le multifunzionalità che la cucina ormai ha assunto, è importante arredarla con mobili che offrano massimo confort, che siano resistenti e duraturi nel tempo e ricreino un’atmosfera da “living”. Largo spazio sia a cucine moderne ad angolo, con penisola, in stile minimal o industrial, colorate, smart e supertecnologiche (grazie anche ad elettrodomestici di ultima generazione) oppure, per chi vuole restare fedele all’ambiente tradizionale, si potrà optare per uno stile vintage, shabby chic, retrò, old style, che ricrei un’area calda ed accogliente. Infine, per gli amanti della natura, non potranno mancare i modelli di cucina in legno, country, new classic, laccati con linee eleganti e raffinate.

Sul mercato poi, oggi, si trova anche un’ampia e vasta scelta di tipi di rubinetto e lavelli, che possano soddisfare le esigenze di tutti, tanto per estetica quanto per funzionalità, in base all’ambiente che si voglia ricreare.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta