Il fascino di una cucina in legno fatta a mano e personalizzata sono innegabili, aumentando nel tempo. Uno stile elegante, raffinato, classico tra note di rustico e dettagli pregiati per donare un atmosfera calda che si estende in tutti gli ambienti della casa.

Una cucina di questo tipo non è indicata solo agli amanti dell’arredamento tradizionale, ma anche per chi desidera un prodotto pregiato e costruito secondo il proprio volere.

Abbiamo chiesto ai professionisti del settore di falegnameriacaponi.it, di illustrarci quali siano tutti i vantaggi di una cucina in legno e i motivi per sceglierla.

Tipologie di legno per la cucina

Prima di scoprire quali sono i vantaggi di una cucina in legno, scopriamo insieme le essenze maggiormente utilizzate dagli esperti:

  • Cucina in legno di quercia, essenza scelta per la sua innata resistenza e modularità ma anche per il prezzo decisamente più competitivo;
  • Cucina in legno di pino, nonostante sia un prodotto molto fragile è un investimento di ritorno, considerando il prezzo e il risultato finale;
  • Cucina in legno d’acero, ideale per la sua resistenza e per l’essere una soluzione durevole nel tempo (ottimale per chi non ama cambiare mobili);
  • Cucina in legno di rovere, pregiato e sofisticato anche questa è una essenza di grande durata nel tempo;
  • Cucina in legno di ciliegio, resistente agli urti e pregiato ideale per la sua granatura naturale. Gli intenditori si lasciano sempre rapire dalle sfumature che assume a seconda della luce che cambia dentro la stanza.

Vantaggi delle cucine in legno

Come anticipato, la cucina in legno non è più un lusso che nessuno può concedersi. Oggi, le aziende studiano soluzioni innovative per rendere questo tipo di arredamento alla portata di tutti senza rinunciare al pregio e ai dettagli unici nel loro genere.

I vantaggi sono così tanti che sarebbe impossibile citarli tutti, ma tra i più importanti troviamo:

  • L’estrema naturalità, perché scegliere una cucina in legno vuol dire avere in casa un complemento d’arredo personalizzato ed ecologico. Ideale per chi ama la natura e i suoi elementi;
  • L’approccio sostenibile, con uso di essenze a basso contenuto di formaldeide. Il legno viene ricavato da sole foreste controllate che seguono norme e standard aziendali di alto livello. Questo rende possibile unire eleganza ed eco-sostenibilità senza dover rinunciare per forza a qualcosa;

Ai vari vantaggi anche la sua versatilità potendo accogliere dentro casa una cucina che rispecchi carattere e mood adottato. Questi elementi possono essere costruiti a seconda della propria esigenza e gusto personale, così come la scelta dei colori e delle forme.

Le essenze che vengono scelte per la costruzione delle cucine sono resistenti e durevoli nel tempo. Una garanzia per mobili che durano una vita e sono, allo stesso tempo, facili da riparare in caso di urto o rottura. Le aziende certificate isolano le superfici e rifiniscono il legno per proteggerlo e renderlo a prova di tutto!

Ma non è tutto, il legno è un elemento naturale che si presta ai tanti desideri. Alcune essenze possono essere lavorate e maggiormente lucide oppure completamente verniciate. Avere una cucina in legno è un lusso che tutti dovrebbero provare, almeno una volta nella vita.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta