Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 22 feb – Beatrice Lorenzin, insieme a molti altri politici, giornalisti e quant’altro, ha espresso il suo cordoglio per la morte dell’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio e per quella del carabiniere Vittorio Iacovacci, che accompagnava il diplomatico. Peccato, però, che a delegare troppo della propria comunicazione ai social media manager si rischiano delle gran brutte figuracce se l’ingranaggio si “inceppa”.



L’attentato in Congo

Luca Attanasio, nato a a Saronno in provincia di Varese avrebbe tra poco compiuto 44 anni. L‘ambasciatore italiano in Congo è stato ucciso con il carabiniere della sua scorta Vittorio Iacovacci e con il loro autista in un attacco a un convoglio delle Nazioni Unite nel Congo orientale.

La gaffe social della Lorenzin

Molti sono stati i politici ad esprimere solidarietà alla famiglia di Attanasio e del carabiniere Iacovacci. Tra di loro non poteva mancare il deputato del Partito Democratico Beatrice Lorenzin che qualche ora fa ha affidato a Twitter il suo cordoglio, scrivendo – in un tweet ora rimosso e corretto – “mi stringio” (sic) attorno alle famiglie dell’ambasciatore Luca Attanasio e del giovane carabiniere (inserisci il nome)  morti nell’agguato in Congo”. Come detto, il tweet con lo strafalcione e con lo sbrigativo “inserire il nome” riferito a una delle vittime dell’attentato, il carabiniere Vittorio Iacovacci, ed è stato sostituito con uno corretto e più istituzionale. Una magra figura in questo giorno di dolore per la Lorenzin o, per meglio dire, una brutta figura per i suoi social media manager che nel premere incautamente invio su “pubblica” hanno fatto indignare la commossa platea social.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. “Come detto, il tweet con lo strafalcione e con lo sbrigativo “inserire il nome” riferito a una delle vittime dell’attentato, il carabiniere Vittorio Iacovacci, ed è stato sostituito con uno corretto e più istituzionale.”
    Probabile che ci sia una “e” in più

  2. La vera figuraccia della Lorenzin sta nella sua stessa vita e curriculum.Ha girato tutti i partiti possibili da dx a sx e lo schifo maggiore è che c’è ancora chi vota e chi accoglie questa inutile e incapace poltronista.

Commenta