Il Primato Nazionale mensile in edicola

Salerno, 13 mar – Il governatore della Campania Vincenzo De Luca nelle settimane di emergenza da coronavirus sta dando il meglio di sé sia nei proprio comunicati che nelle interviste in cui invita, senza mezze misure, i suoi concittadini a stare a casa.

Il video di De Luca per strada

In un video diffuso oggi sui social network, De Luca appare più che mai aver preso tutto molto sul serio. Da una finestra vicina, infatti, qualcuno ha ripreso il governatore campano che, dopo essere sceso dalla sua automobile, si è fermato a “cazziare” i passeggiatori sul lungomare di Salerno. Si può vedere il governatore, affiancato dagli uomini della sua sicurezza, indicare e gesticolare nei confronti di chi si stava attardando sul lungomare della cittadina campana nonostante il decreto messo in vigore dal governo Conte parli di spostamenti autorizzati (previa autocertificazione) solo per inderogabili necessità o per andare a lavorare.

De Luca: “Passeggi sul lungomare? 15 giorni di quarantena”

D’altronde oggi De Luca aveva già “avvertito” i campani: “Vi è un’ordinanza che prevede che non si possa circolare liberamente nelle strade se non per motivi di urgenza, come andare a fare la spesa o portare fuori i cani, quello che è vietato è passeggiare” ha dichiarato De Luca. “: “Non si può camminare per strada senza ragione motivata, (sanitaria, approvvigionamento alimentare, padroni di cani), cercheremo quindi di prendere qualche misura in più. Sto preparando un’ordinanza: non solo si ribadisce che è vietato passeggiare, ma costringeremo tutte le persone individuate a circolare senza motivo a fare la quarantena di 15 giorni”. E spiega ancora De Luca: “Cioè, ti trovo in mezzo alla strada, stravaccato su una panchina o a passeggiare sul lungomare, in condizioni che non segnalano emergenza? Ti obbligo a stare in quarantena per 15 giorni e se poi vieni individuato in seguito fuori casa sei passibile di sanzioni penali anche gravi. Siamo costretti purtroppo a fare questo. Perchè c’è il 90 per cento che ha capito che la situazione è seria, ma c’è un 10 per cento di irresponsabili che devono essere neutralizzati. Inviteremo anche il governo a dare indicazioni coerenti. Ma come è possibile che chiudiamo bar e parchi e poi è possibile passeggiare?“.

Ilaria Paoletti

6 Commenti

  1. penso che questo Di Luca sia del PD e quindi non sappia nemmeno leggere.

    Andando sul sito ufficaile del Governo è ben specificato che è possibile fare attività motoria purchè non in gruppo;

    che poi questo sia in contrasto con quanto previsto teoricamente, è ulteriore indizio che quelli del PD (Gonde compreso) oltre a non sapere leggere non sono in grado nemmeno di scrivere.

Commenta