Il Primato Nazionale mensile in edicola

bariBari, 12 dicembre – “Vattene!”, “ci hai traditi!”; queste sono solo alcune delle frasi urlate oggi contro l’ex premier Massimo D’Alema nella sua Puglia, dai manifestanti che stavano partecipando allo sciopero sindacale nazionale in corso davanti al municipio del capoluogo pugliese.



Non è stato facile per lo storico leader della sinistra, scortato da uomini del Pd, passare nel mezzo di una piazza che ne imputava la “rovina del paese” lanciandogli contro terriccio e una pioggia di fischi e insulti. Solo l’intervento della locale Digos, ha consentito a D’Alema di potersi allontanare senza conseguenze.

Il politico pugliese non è stato l’unico uomo della sinistra contestato oggi nelle piazze italiane; da nord a sud del paese sono stati moltissimi i casi in cui esponenti anche di spicco del Pd renziano, hanno trovato la disapprovazione della gente comune, dei sindacati e dei loro stessi tesserati. Magari questi ultimi, la prossima volta investiranno meglio i 2 euro per il voto alle primarie del partito, oppure se ne rimarranno direttamente a casa ad attendere il bonus di 80 euro.

Black Brain

Andrea Bonazza

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta